Chi di voi è già stato in America, o vive qui, sa che il primo impatto con l’inglese parlato può essere un pochino “disarmante”. Non preoccupatevi, è del tutto normale!!! 🙂

Io ho iniziato a “cavarmela” solo dopo i primi tre mesi di totale immersione…e mi ha decisamente aiutato il fatto di essermi ritrovata sola (Luca lavorava tutto il giorno) a confrontarmi con la città e la sua gente.

Non è stato facile e tutt’ora il mio inglese non è perfetto, ma tutta la confidenza che oggi ho nel muovemi, parlare e confrontarmi con gli amici era un’utopia 4 anni fa.

Il primo suggerimento è senz’altro quello di abbandonare qualsiasi inibizione e “lanciarsi” in conversazioini con chiunque (in generale gli americani sono molto disponibili e curiosi nei confronti degli italiani, non faticherete ad “attaccare bottone”) 😉

Se poi avete intenzione di fermarvi a New York per un mesetto o più, allora vi consiglio senz’altro di iniziare un corso di lingua qui.

Ne approfitto per chiedere a chi di voi ha fatto questa esperienza di condividerla nello spazio commenti, in modo da poter aiutare qualcun altro… MILLE GRAZIE in anticipo!!!

La mia purtroppo non è stata molto felice: il livello dell’insegnante non era eccezionale e in classe le persone finivano per parlare la propria lingua d’origine, per cui al termine di 3 settimane (4 giorni alla settimana, per 5 ore al giorno…!) ero un po’ demoralizzata. Ma in realtà questo mi ha dato la spinta e la motivazione giusta per continuare ad imparare.

Un’altra soluzione (quella che poi ho scelto io e che trovo SUPER efficace) è quella di prendere lezioni private da madrelingua, dette anche one to one –> Non è sufficiente esser nati qui per poter insegnare, specialmente perché in generale gli americani hanno una conoscenza della grammatica che non è solida come la nostra, ma di insegnanti bravi ce ne sono tanti!

Ho sempre suggerito la mia amica Moriah, ma  purtroppo non ha più tempo per insegnare… se qualcuno di voi conosce qualche bravo insegnante privato da raccomandare lo scriva qui sotto nei commenti, GRAZIE MILLE!!!

Articoli Correlati


Kaplan International: studiare inglese a NYC
Moltissimi sono i lettori di VivereNewYork che studiano inglese alla Kaplan International qui a NYC...

Inglese on the road 🙂
Per aiutare il vostro soggiorno negli States, Luca mi ha suggerito di iniziare per voi un “video tutorial”...

Do you speak English?
Tantissimi di voi continuano a chiedermi quanto mi ci è voluto per ambientarmi e come ho fatto ad imparare...