Viste le temperature dell’ultimo periodo non mi sorprendo nel ricevere così tanti messaggi e email da parte vostra su cosa mettere in valigia, anzi, vi capisco!!!

Come direbbe la mia amica Naomi, newyorkese: “non sono mica una meteorologa io”, ahahah!!!

La foto che vi ho postato su Facebook ieri sera, delle nubi scure intramezzate dai tratti di un celeste intenso è stata commentata da Monica con un «proprio così…. questa strana, stranissima meravigliosa New York che ci ha regalato un inverno quasi inesistente, una neve ad ottobre, un’estate a marzo e chissà cos’altro»

La marmotta Chuck aveva annunciato una primavera anticipata, ma le temperature sono davvero ballerine, e qui la gente ha iniziato ad ammalarsi. Ovvio, il giorno prima esci in canottiera e cerchi disperatamente un posto all’ombra per non morire di caldo e il giorno dopo hai freddo col giaccone invernale…..!!!

Io ovviamente sono fiduciosa e ottimista, così mi sveglio ogni mattina cercando il sole fuori dalla finestra sperando di potermi vestire sempre il meno possibile, ma per rispondere alle vostre domande in maniera pratica direi che la “strategia a cipolla” vince sempre.

Angela, la mia maestra delle elementari, ce lo diceva sempre prima delle gite: “Vestitevi a cipolla. Pantaloncini e maglietta sotto, pantaloni lunghi e felpa sopra, un maglione e una giacca pesante da portare via”.

Le maestre (insieme alle mamme) entrano nella categoria di quelle che hanno sempre ragione 😉

Non esagererei a metter di tutto in valigia; un pezzo di ricambio per “ogni stagione” è più che sufficiente, e se partite indossando un piumino leggero vedrete che avrete ancora un sacco di spazio per lo shopping… È impossibile non lasciarsi prendere dalla voglia di svaligiare i negozi!!!

Vi saluto da una New York che oggi segnava 5 gradi alle 10.30 del mattino, e che tocca ora (15.13) i 12, con un sole stupendo e un cielo limpidissimo. Buona giornata a tutti e… buon viaggio!!!

Articoli Correlati


Quanto durerà l’inverno?!
Mentre in Italia si parla di temperature sotto lo zero e di inverno rigido, a New York oggi c'erano di...

Primavera a NYC… con la neve
Ebbene si: Phil, la marmotta della Pennsylvania, aveva ragione... Chuck, marmotta dello zoo di Staten...

Temperature a gennaio e febbraio
Questa mattina ho ricevuto un messaggio da Fabrizio, lettore del blog, che pensando di venire con la...