Apre domani, venerdì 16 marzo, l’esibizione speciale sulla prima parte del periodo artistico di Keith Hairing al quinto piano del Brooklyn Museum, al 200 Eastern Parkway.

Se scendete alla fermata della metropolitana Eastern Parkway/Brooklyn Museum della 2 train e 3 train ve lo ritrovate proprio di fronte 😉

Avete tempo fino all’8 luglio per andarci.

Il museo è aperto da mercoledì a domenica dale 11 alle 18 (il giovedì chiude alle 22) e il biglietto costa dagli $8 ai $12.

Conosciamo tutti i suoi disegni più famosi dei bambini “gattonanti” e di omini stilizzati; questa mostra speciale, intitolata “Keith Haring: 1978–1982“, va oltre: più di 150 disegni su carta, album da disegno con tutti i suoi schizzi (rari da trovare), depliant, poster, giornali, disegni metropolitani, fotografie e video sperimentali dell’artista, incluso quello in cui ritrae sé stesso a dipingere in un angolo della città.

In questo periodo Haring era appena arrivato a New York e aveva appena iniziato a dare il suo contributo all’arte pubblica della città; nonostante i suoi lavori in studio, si può ancora camminare per strada e trovare le sue opere sui marciapiedi e sui muri “inaspettatamente”. Anche questo è il bello di New York, eheheh!!

E poi usciti dalla mostra, avete il desiderio di continuare ad esplorare la sua arte, potete andare alla Fondazione al 676 di Broadway, e fino al 31 marzo potete ancora recarvi al 208 West di 13th Street per vedere il famoso murale del bagno pubblico completato nel 1989 e restaurato di recente 🙂

Articoli Correlati


I ciliegi in fiore al giardino botanico di Brooklyn
Non ho fatto in tempo a scrivervi dei continui cambiamenti climatici e dei consecutivi "acciacchi" dei...

Basquiat al Museo di Brooklyn
La nuova mostra su Basquiat, inaugurata oggi al Brooklyn Museum, è assolutamente da non perdere... l'occasione...

Jean Paul Gaultier e la moda al Brooklyn Museum
Oggi, venerdì 25 ottobre, inaugura al Brooklyn Museum la prima mostra internazionale dedicata allo stilista...