Non so se è perché sta cambiando il tempo o perché ho dovuto posticipare la mia vacanza al mare in italia, ma il mio mood (stato d’animo) è perfettamente sintonia con le note Blues dell’Arts World Financial Center 😉

Invece del classico pub annebbiato dal fumo, si tratta di un palcoscenico è all’aperto, presso il World Trade Center (220 di Vesey street) e i concerti saranno gratuiti!!!

Tre giorni di Blues: giovedì 28 e venerdì 29 luglio dalle 18 alle 21 e sabato pomeriggio dalle 13 alle 18.30.

Mike Farris, Amy LaVere e Taj Mahal si esibiranno giovedì.

Venerdì sarà la volta dei Growlers (coi loro ritmi SoCal rock e Africani), dei Beauties e dei chitarristi James (Blood) Ulmer e Vernon Reid.

Gran finale il sabato con Danny Kalb, chitarrista dei Blues Project, il gruppo Hazmat Modine e la Steven Bernstein’s Millennial Territory Orchestra, che spazierà dal jazz, al blues al pop, accompagnata dal pianista di New Orleans Henry Butler, dalla cantante Sandra St. Victor, e dall’artista Dean Bowman. 

Tutti al Lowdown Hudson Blues Festival allora, per sperimentare il blues in tutte le sue forme… oh, yeah! 8)

Articoli Correlati


Harlem Week 2012
Domenica 29 luglio ha inizio la Harlem Week... ehm, ehm, anche in questo caso (come per la Restaurant...

Mini maratona di musica jazz
Thelonious Sphere Monk,nato agli inizi del Novecento e morto negli anni '80, è il secondo pianista e...

Sculture di ghiaccio al World Financial Center
Un mese scorso esatto, andavo a Central Park coi miei genitori per vedere due artisti dello studio Okamoto...