Chiara Di Stefano mi ha chiesto qualche consiglio per festeggiare il Martin Luther King Day a New York e la risposta è facile: andare al BAM, Brooklyn Academy of Music.

Al 30 di Lafayette Avenue, a Brooklyn, è da anni “la casa dell’arte e delle idee per artisti e fruitori”. Servitissimo dai mezzi, ci si può arrivare facilmente scendendo alla fermata di Atlantic Avenue delle linee metropolitane 2, 3, 4, 5, B, Q, D, N ed R; alla fermata Lafayette della A e della C oppure a quella di Fulton della G.

Come consuetudine anche quest’anno, a partire da domani venerdì 13 gennaio, il BAM offrirà il proprio tributo a MLK.

Venerdì 13 alle 21 al BAMcafé, si esibirà gratuitamente Chanda Rule, straordinaria e versatile cantante che spazia dal new-jazz al gospel e al soul. Sabato 14 (stessa location stesso orario) sarà la volta di MuthaWit: compositore, designer, filmmaker che si esprime attraverso il rock, la musica elettronica d’avant-garde, il free jazz sperimentale ed elementi visual.

Lunedì 16 dalle 10.30 del mattino al BAM ci sarà la più grande celebrazione pubblica in onore di Marthin Luther King, Jr, e alle 13 verrà proiettato il documentario “The Black Power Mixtape 1967-1975”.

Il regista, Göran Hugo Olsson, ha fatto un collage di riprese e interviste di diversi giornalisti svedesi che erano venuti in America mossi proprio dal desiderio di conoscere e approfondire le storie urbane dietro al Black Power Movement. La musica è di Questlove e Om’Mas Keith e come commentario sono presenti le voci degli artisti e degli attivisti più importanti sulla scena (compresi Erykah Badu, Harry Belafonte, Talib Kweli e Melvin Van Peebles).

Presso la BAM Howard Gilman Opera House. Non ci sono posti assegnati e verrà rilasciato un biglietto a testa –> io non voglio perdermelo!!!

Articoli Correlati


Martin Luther King
Domani, lunedì 17 gennaio 2011, a NY è vacanza! Dal 1986, ogni terzo lunedì di gennaio, viene celebrato...

Martin Luther King Day
Il 28 agosto 1963, durante la marcia su Washington per la lotta contro la segregazione e per la fine...

Il mercatino delle pulci di Brooklyn
Sabato scorso una lettrice, Chiara, mi aveva chiesto più informazioni sul Flea Market (mercatino delle...