Oggi è venerdi 20 Agosto, e a Marina di Carrara ci saranno i fuochi d’artificio che non ci sono stati a causa del brutto tempo la vigilia di Ferragosto. È la prima volta da quando mi ricordo io, che sono stati rimandati… altro motivo per sentirmi fortunata!

Che avrei fatto se fossi stata a NY? Di certo non mi sarei persa la serata di chiusura delle proiezioni cinematografiche ospitate in diverse locations a Brooklyn…sui tetti!!!

Sì, Rooftop Film è una manifestazione che quest’anno, per il 14esimo anno di fila, ha ospitato 44 film in 13 edifici differenti, tutti sui tetti di Brooklyn: 22 lungometraggi e oltre 120 corti. Stasera il Gran Finale, con tanto di festeggiamenti di chiusura.

Fortunatamente, grazie ai soldi dei sostenitori, anche per settembre è prevista una nuova serie di proiezioni, ma se vi trovate a NY ora approfittatene!!!

Dove? Sul tetto dell’Old American Can Factory, 232 3rd St. (nel quartiere di Gowanus/Park Slope, a Brooklyn)

When: Stasera, venerdì 20 agosto, alle ore 20. Musica dal vivo fino alle 21, poi visione dei film e a seguire (dalle 23 in poi) After Party nel cortile, con free open bar (alcol a go-go!!!)

Prezzo: i biglietti costano $10, e si possono comprare sia online che sul posto.

I cortometraggi di stasera:

  • CENTIPEDE SUN (Mihai Grecu, francese, 10 min.): ambientato in Cile, racconta di creature mitologiche che una volta popolavano questa regione, oggi ormai un’immensa terra desolata… efficace metafora di quel che sarà del mondo nel futuro..
  • THE POODLE TRAINER (Vance Malone, californiano, 7 min.): ritratto di Irina Markova, un’addomesticatrice di cani che lavora tra i luccichii del circo. Attraverso il racconto della sua storia, vien messa in luce la sua passione e la sua tragedia. La vita di isolamento dietro le quinte una volta che queste si chiudono.. –> questo corto ha partecipato anche al Sundance Film Festival!

  • KISS (KUS) (Joost van Ginkel, olandese, 10 min.): parla della relazione tra il figlio (8 anni) e il padre che sta per partire per una pericolosa spedizione militare. Il bimbo trova affascinante osservare il padre radersi tutte le mattine prima di uscire, e il giorno della partenza per la sua missione, il padre lascia che sia il figlio a raderlo, un intimo modo per dirgli addio.
  • CHAINSAW FOUND JESUS (Spencer Parsons, texano, 21 min.): commedia un po’ triste incentrata su 2 padri, 2 figli e lo spaccio di cocaina che li accomuna. Film strano e dall’umorismo surreale.
  • I WITHOUT END (Laleh Khorramian, newyorkese, 7 min.): film dolce-amaro sulla vita e sulla decadenza sessuale vissuta da due innamorati non corrisposti.
  • MARY LAST SEEN (Sean Durkin, newyorkese, 13 min.): una giovane ragazza parte col fidanzato per un viaggio che dovrebbe portarla in un posto meraviglioso e tranquillo, ma il susseguirsi di una serie di strani eventi le fa capire che forse nè la destinazione nè la relazione col compagno è quella che lei credeva sarebbe stata.

Articoli Correlati


Rooftop Films: cinema all’aperto newyorkese…
La 15 edizione di Rooftop Films inaugura stasera con “This Is What We Mean by Short Films”: brevissimi...

Cinema all’aperto GRATUITO
In diversi articoli ormai vi ho parlato delle varie proiezioni gratuite all'aperto che si tengono un...

Film in Tompkins Square Park
Rientrata ieri notte da San Francisco, come ogni giovedì d'estate sono stata in pausa pranzo a Broadway...