Il 21 gennaio 2017, giorno dopo l’insediamento del Presidente Trump alla Casa Bianca, ci fu la prima Women’s March.

Le donne scesero in piazza per ricordare alla nuova amministrazione che i diritti delle donne sono diritti umani. La protesta aveva il fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti delle donne, dei lavoratori e del mondo LGBTQ, oltre che su temi quali l’immigrazione, il sistema sanitario, l’ambiente,la disparità razziale e la libertà religiosa.

Alla Women’s March di New York dell’anno scorso parteciparono oltre 400.000 persone.

Credit: Getty Images / John Moore

Photo credit: Getty Images / John Moore

Il 20 gennaio 2018, a partire dalle 11am, ci si troverà a Columbus Circle per la seconda Women’s March newyorkese.

http://riohamilton.com/2017/02/get-your-march-on/

http://riohamilton.com/2017/02/get-your-march-on/

La marcia partirà tra Central Park West e 61st Street per concludersi tra 6th Avenue e 43rd Street.

Per l’occasione Knitty City, negozio di maglia e uncinetto nell’Upper West Side, ha creato il “Pussyhat Project” offre lezioni gratuite su come lavorare a maglia per chiunque voglia fare il proprio cappellino in qualsiasi gradazione di rosa 🙂

/www.knittycitynyc.com

/www.knittycitynyc.com

Anche questa è NY!

Articoli Correlati


Go Topless Day
Sabato 26 agosto donne e uomini (!!) sono invitati a partecipare al Go Topless Day organizzato da GoTopless.org. In...

Parata in Tartan, orgoglio scozzese a New York
Immagino non esista alcun altro posto al mondo in cui la città mostri con orgoglio tradizioni e cultura...

Three Kings Day Parade: la parata dei Re Magi ad East Harlem
Da oltre quarant'anni, El Museo del Barrio celebra l'arrivo dei Re Magi con la tradizionale Three Kings...