Coppie innamorate o in crisi (temporanea o perenne), single appagati o anime sole all’eterna ricerca dell’Amore con la A maiuscola, eterni romantici o costantemente scettici… TUTTI abbiamo una qualche opinione su San Valentino, pro o contro 😉

A New York da una parte c’è chi festeggia l’Anti Valentino e dall’altra si cerca di incontrare l’anima gemella (solo due eventi tra la moltitudine organizzata in occasione del 14 febbraio) e comunque sia ogni occasione è buona per dire “Happy Valentine’s“. Non ricordo più se in Italia si festeggiasse allo stesso modo (quindi forse no?!): qui mi sorprendo sempre quando alla cassa di qualsiasi negozio insieme alla spesa, al resto e allo scontrino mi venga augurato un Buon San Valentino!

Oltre a festeggiare Mary, la mia “nonnina americana” che il 14 febbraio compie  gli anni, ecco il mio programma per quest’anno: fare rifornimento di energie da City Bakery con la Love Potion verso le 14 e andare a Central Park verso le 16 per il festival del ghiaccio e per la silent disco (ci ho preso gusto!).

Se volete unirvi a me potete lasciarmi un commento qui sotto o semplicemente raggiungetemi 🙂

Il festival del ghiaccio è proposto per il quarto anno da Central Park Conservancy in collaborazione con lo Studio Okamoto.

Grazie all’intervento dei designer attrezzati di sega elettrica e scalpello, oltre 1 tonnellata (1,36 per la precisione) di blocchi di ghiaccio  assumeranno la forma della scultura di bronzo di Romeo e Giulietta creata da Milton Hebald che si trova di fronte al Delacorte Theatre di Central Park.

photo credit: jag9889

photo credit: jag9889

L’evento si terrà sabato 14 settembre dalle 15 alle 17 presso il Naumburg Bandshell, in mezzo al parco all’altezza di  72nd Street.

Con lo scendere della notte, tutto lo spazio attorno al Bandshell si trasformerà in una discoteca silenziosa 🙂

Dalle 17 alle 19 due dj diversi proporranno il meglio degli anni ’80 ed il meglio dei ’40… in cuffia!

Portate con voi un documento di identità da lasciare in cauzione per ottenere le cuffie GRATUITAMENTE: c’è una penale di $35 solo in caso le perdiate.

Non è necessario iscriversi all’evento, se volete potete farlo rispondendo all’invito di Eventbrite.

Verso le 17 verranno anche distribuite gratuitamente mini-cupcakes di Sprinkles e nel caso vi venisse fame ballando potete ordinare qualcosa da mangiare da uno dei vari “food truck” sul luogo.

Ps. Si balla all’aperto, è vero che muovendosi ci si scalda eppure è sempre meglio coprirsi bene… magari anni ’80 o ’40 😉

 

Articoli Correlati


Cupid’s Undie Run 2014
Quest'anno San Valentino cadrà di venerdì... avete particolari programmi per festeggiare? Noi, da...

Buon San Valentino!!!
Oggi pomeriggio (a NYC sono ancora le 23.30 del 13 febbraio), dopo essermi gustata una buona cioccolata...

Beneficienza… in mutande
Si chiama Cupid's Undie Run ed è l'ennesimo evento in mutande organizzato in città... ha proprio ragione...