Riaperta lo scorso 4 luglio dopo essere rimasta chiusa per otto mesia causa dei danni all’isola provocati dall’uragano Sandy; per la prima volta in 17 anni, a causa della chiusura dello Stato federale americano, la Statua della Libertà verrà nuovamente chiusa.

Ellis Island è chiusa dal novembre 2012 e rimarrà tale.

Per mancanza di fondi, i dipendenti pubblici sono stati colpiti dal blocco del governo federale e senza rangers è impossibile mettere piede nei Parchi Nazionali; la stessa sorte è toccata allo Yosemite, stupendo parco naturale californiano.

Mike Segar/REUTERS

Avevate già comprato il biglietto per la Statua della Libertà?

In risposta al disagio, Harbor Tour propone una crociera di un’ora attorno a Lady Liberty e ad Ellis Island ($24 per gli adulti, $17 per i seniors e $12 per i bimbi). Non si potrà sbarcare sulle due isole ma il traghetto permetterà di scattare diverse foto da vicino mentre si verrà intrattenuti con la narrazione registrata della storia del porto di New York.

Cos’altro resterà chiuso a NYC?

Tutto ciò che prevede l’impiego di fondi federali, come i monumenti nazionali (African Burial Ground e Castle Clinton) i Memorial nazionali (Federal Hall, General Grant, Hamilton Grange), l’istallazione militare di Fort Wadsworth a Staten Island, lo storico luogo di nascita di Theodore Roosevelt e il Museo Nazionale degli Indiani d’America.

Nessun problema invece per tutti gli altri musei (Met, MoMa, Guggenheim, …), attrazioni, spettacoli etc.

Articoli Correlati


Riapre la Statua della Libertà
Questa mattina, domenica 13 ottobre, dalle 8.30am erano di nuovo in vendita i biglietti per il traghetto...

La Statua della Libertà riaprirà il 4 luglio
Tempo fa vi avevo avvisato sullo stato di chiusura di Ellis Island e di Liberty Island. Allora vi avevo...

Ellis Island e Statua della Libertà chiuse
È passato più di un mese dall'arrivo dell'uragano Sandy e sebbene sui giornali non si parli più dei...