Dopo il post sui Cronut di Dominique Ansel, e la conseguente deliziosa alternativa dei French Donut da Mille Feuille, ho appena provato anche la versione di Chikalicious ( 203 E 10th St, tra 2nd e 1st Avenue).

20130815-175346.jpg

Sotto raccomandazione di Viviana, ho convinto Chiara (blogger di Il Pranzo di Babette), Michela e Mario (lettori di VivereNewYork incontrati a Broadway in Bryant Park) ad accompagnarmi nell’East Village, per provare i dough’ssant… Dough, quindi ciambella e Croissant.

Subito il barista ci ha tenuto a specificare che, diversamente dai cronut, i dough’ssant non vengono fritti ma cotti al forno.

La scelta era tra quelli vuoti, al cioccolato, al caramello, alla creme brûlé o meyer lemon (particolare qualità di limone)… Mica posso banalizzare il gusto in presenza di una food blogger, no?! 🙂

Chiara ed io pensavamo di aver ordinato il dough’ssant alla Creme brûlé, ma probabilmente abbiamo fatto un po’ di casino e alla fine ci è stato servito quello al caramello: delizioso.

Continuo a preferire il French Donut di Mille Feuille, soprattutto quello al gusto Apple Turnover (mela) perché meno zuccherato, però in effetti, in entrambe le pasticcerie costano $5 l’uno e il dough’ssant è quasi di doppia dimensione; ottimo se avete fame!

…prima o poi proverò anche quello di Dominique Ansel, così da potervi dare un quadro davvero completo della “cronut mania” da cui è colpita New York, ihihihi!!!

Articoli Correlati


Cronut, l’ultima moda americana
La prima volta che avevo sentito parlare di Cronut era stato in un tweet di "Parole di Zucchero": Va...

Dough, le ciambelle più buone del mondo!
In quanti sono cresciuti a puntate dei Simpson??? A casa mia, inizialmente era m fratello il vero...

Mille Feuille, pasticceria francese nel Village
Sotto raccomandazione di Luca, Veronica ed io siamo andate a provare Mille Feuille, pasticceria francese...