L’anno scorso avevo preso parte all’iniziativa benefica di Scott in qualità di “aiutante” di Sottocasa e mi ero divertita tantissimo… Quest’anno si replica!

Slice Out Hunger è il più grande “Pizza Party” di New York e insieme un’iniziativa benefica organizzata da Scott’s Pizza Tours tesa a raccogliere fondi per la lotta contro la fame.

Da una parte ci sono le pizzerie più rinomate di NYC che donano decine e decine di pizze, dall’altra ci sono i newyorkesi (e tutti gli amanti della pizza) che hanno l’occasione di scegliere e assaggiare tra la moltitudine di pizza presente pagando solo $1 la fetta, e per finire ci sono i poveri/affamati/senzatetto che beneficiano dell”intero ricavato, donato al 100% alla Food Bank.

C’è di più: l’ammontare della somma ottenuta dalla vendita della pizza, ogni anno viene RADDOPPIATO da Scott’s Pizza Tours con l’aiuto di altri sponsor (Brooklyn Flea da solo ha dichiarato che donerà una cifra pari al 50% del ricavato).

Volete partecipare anche voi alla “pizzata benefica“?

Mercoledì 9 ottobre alle ore 18 apriranno le porte della Chiesa di St. Anthony, al 154 di Sullivan Street (all’angolo con Houston, SoHo) e la festa si concluderà solo all’esaurimento delle “provviste”.

I ticket da $1 l’uno che vanno utilizzati per l’acquisto di qualsiasi cibo e/o bevanda, saranno venduti all’ingresso della chiesa il giorno stesso dell’evento. L’anno scorso alle ore 15 (tre ore prima!) c’erano già due isolati di fila davanti all’ingresso… “chi primo arrivo meglio alloggia”.

Come funziona: dopo aver fatto la fila per ottenere i tickets, si viene dotati di una scatola d’asporto vuota e si passa accanto ad ogni tavolino con le pizzerie presenti. Si può chiedere una sola fetta per pizzeria e non si può fare lo stesso percorso due volte (per non bloccare il processo). Alla fine ci si ritroverà con la scatola colma di pizza e ci si può sedere in terra a mangiare “il bottino” con la complicità di tutti gli altri partecipanti all’evento.

La pizza sarà probabilmente fredda, eppure come esperienza ve la consiglio assolutamente!!! 🙂

L’anno scorso i $12.800 raccolti allo stesso evento sono stati donati a City Harvest e hanno permesso di sfamare 1.500 newyorkesi per tutto il mese.

Articoli Correlati


Slice Out Hunger: pizza party il cui ricavato va in beneficienza
Dall'iniziativa personale di Scott, amante della pizza e creatore di Scott's Pizza Tour, otto anni fa...

$1 per fetta di pizza e il ricavato è per la lotta contro la fame: Slice Out Hunger 2014
Il più grande PIZZA PARTY ritorna per il sesto anno consecutivo e sono sempre di più le pizzerie che...

Scott, pizza e beneficenza
Scott, amante della pizza, è una vera e propria istituzione per tutti quelli che condividono la stessa...