New York è insieme alla California, uno dei posti in cui le persone tengono di più alla loro forma fisica, e specialmente qui si è diffusa una vera e propria “mania” del mangiare in maniera salutare (healthy) e biologico (organic).

Poiché ho letto sul blog di Tiziana, che da quando si è messa a dieta ha perso già una taglia (congratulazioni!), ho pensato che forse sarebbe stato utile e interessante per tutti sapere quale abitudine alimentare spopola tra i newyorkesi.

Tralasciando le varie “diete del momento”, che appaiono di continuo su riviste o libri, e poi scompaiono, questa mi sembra una di quelle che di più “resiste” alle varie mode. Un’amica di Francesca, Loraine, è newyorkese d.o.c. e lei, che è assolutamente “dedicata” a questo modo di nutrirsi, ha provato a spiegarci di che si tratta.


Il concetto di fondo è: perché privarsi del cibo per dimagrire? Tutto sta nel scegliere gli alimenti giusti, che diano le sostanze e le energie necesserie per affrontare i ritmi frentici di ogni giorno (specialmente in città come NY), che sazino e consentano di perdere peso.

Alcuni di questi Super Foods (quale nome migliore 8-)?!):

Il salmone è importante per la salute del cuore grazie agli omega-3; aiuta a combattere la depressione e a proteggere contro l’Alzheimer. In più, contiene la vitamina D, nutriente essenziale. Da mangiare 2-3 volte alla settimana (115 gr per portata).

L‘avena aiuta ad abbassare il colesterolo e a sentirsi sazi (ed evitare così le abbuffate!); si può mangiare con lo yogurt o nel latte oppure si può utilizzare in altre ricette (qui ad esempio di trovano anche cookies o pancakes coi fiocchi d’avena).

Lo Yogurt magro è da mangiarsi una volta al giorno; ricco di calcio è importantissimo per le ossa.

Le noci sono ottime per vitamine, fibre, minerali, omega-3 e proteine: una manciata al giorno (circa 10) sembra che aiuti ad abbassare il colesterolo, a farci dormire meglio e si dice che prevenga il tumore al cervello (speriamo sia vero!!).

L’olio di oliva (se usato con misura) regala longevità… lo sapevate? 😕

I mirtilli sono noti per gli antiossidanti (anti-invecchiamento naturali) e se ne raccomanda una porzione al giorno.

I broccoli riducono il livello eccessivo di estrogeni, e per questo, si dice che potrebbe addirittura aiutare nella latta contro il tumore al seno…  per non parlare delle vitamine C e A.

I fagioli rossi contengono antiossidanti, proteine, minerali e fibre” andrebbero mangiati circa 3 volte alla settimana.

L’avocado è un poco ipercalorico, ma mezzo di questo assicura il giusto apporto energetico di cui si ha bisogno.

Si può forse escludere il cioccolato fondente??? Certo che no! Mangiato con moderazione, aiuta a rafforzare le ossa, riduce la pressione del sangue ed è un concentrato di antiossidanti…

–> potrei andare avanti ancora per molto, ma se siete curiosi, potete guardare sul sito di superfoods.. io ora corro in palestra, perché dopo: pizzaaaaa!!!! 🙂

Articoli Correlati


Mangiare Healthy
Healthy (in maniera sana) è forse una delle parole americane più inflazionate, almeno a NY Come...

Reality italiano a New York: 163 stream blvd
Sempre grazie a Carla (che mi ha scritto dopo esserci incotrate a NY), sono venuta a sapere di questo...

Physique 57
Ecco in che modo io e Francesca (e forse anche Clio se riesco a convincerla avenire con noi!) potremmo...