Non so voi, ma quando io penso al Ping Pong, mi vedo adolescente, al mare (bagno Luciano a Marina di Carrara, ovviamente 🙂 ), con la racchetta in mano sperando di poter vincere e rimanere sul tavolo verde ancora per un po’, con la musica alta del juke-box nelle orecchie che scandisce i movimenti.

Mi manca poter giocare… e un po’ di tempo fa Stephen e Claudio mi avevano invitata da qualche parte a Brooklyn per passare una giornata al ping pong, ma purtroppo non ero riuscita a raggiungerli.

Ieri, chiaccherando con una ragazza sull’autobus, ho scoperto che a Manhattan c’è SPIN, 48 E. 23rd street (tra Madison e Park avenue), con ben 16 tavolini per giocare.

Famoso soprattutto per essere di proprietà di Susan Sarandon e sede di competizioni tra professionisti a livello mondiale (che si sono confrontati in un torneo importante poco più di un mese fa), è il posto ideale per passare una serata diversa con gli amici: divertirsi a giocare e a vedere giocare, mangiare o bere qualcosa insieme (il ristorante, Ducks Eatery, sembra offrire piatti deliziosi!).

Ma esiste un altro motivo per cui SPIN sta facendo parlare di sé… il torneo tra le modelle di varie agenzie di moda che viene ospitato di tanto in tanto al locale!!!

Se siete tra coloro che si sono illuminati alla sola lettura della notizia, potete verificare di persona 😉

Domani sera infatti (10 agosto 2010, dalle 22 all’1am), dopo il torneo che avrà luogo dalle 18 alle 21 aperto al pubblico ($10 per parteciparvi), sarà la volta delle modelle!!!

Armatevi di macchina fotografica (se siete single… altrimenti non fatelo, please, per rispetto delle vostre compagne 😀 –> io proibirò a Luca di andarci! hihihihihihi!!! No, non è vero, scherzo, prima che pensiate che io sia seria, hehehhehehe!!) e buon divertimento!!!

Articoli Correlati


Giocare a Ping Pong nel parco
Se volete mettere alla prova la vostra abilità nel giocare a Ping Pong, adesso potete farlo anche all'aperto...

Beer Pong o Beirut: “gioco da ragazzi”
L'altra sera, tornando a casa dopo una bella cenetta a casa di Tommaso (compagno di scuola di Luca che...

Warm Up
In giornate come quella di oggi penso che non ci possa essere una New York più bella che quella d'estate...!...