Difficile resistere allo shopping a NYC… e a Black Friday è addirittura impossibile!!!

Curiosità: il termine Black Friday fu utilizzato per la prima volta nel 1869 a seguito di un grave tracrollo finanziario, anche se con gli anni questo riferimento è stato dimenticato. Nel 1966 il termine venne utilizzato dalla polizia di Philadelphia in riferimento al pesante traffico generato dai saldi e successivamente la parola Black fu introdotta dai media in riferimento al profitto dei negozi, registrato con l’inchiostro rosso quando negativo e con quello nero se positivo.

Black Friday è nato per creare profitto a fine novembre (mese altrimenti “in rosso” per i negozianti) e cade sempre il venerdì successivo a Thanksgiving.

Non è una vacanza pubblica anche se molti uffici e scuole rimangono chiusi per tutto il weekend mentre i grandi magazzini ne aprofittano per incentivare le vendite e incrementare i profitti, rimanendo aperti ad orari impossibili e offrendo saldi accattivanti fino a domenica… prima dei nuovi sconti creati per Cyber Monday!

Questa data segna ufficialmente l’inizio della stagione natalizia e il momento di raccoglimento famigliare del giovedì davanti al famoso tacchino si trasforma subito in una giornata di assalto ai negozi e stress.

Stan Honda/AFP/Getty Images

C’è chi passa anche sei ore in fila davanti a Best Buy per potersi “lanciare” su una delle eccezionali offerte al 70% su televisioni, elettrodomestici, giochi per i bimbi da metter poi sotto l’albero… voi lo fareste?!

negozi in cui mi piace fare un giro di solito sono: Gap, Banana RepublicAmerican Eagle, Urban Outfitters Anthropologie nell’Upper East e Upper West Side, decisamente meno affollati, anche se a dire la verità da quando hanno aperto gli outlet e Century 21 dietro casa mia (su Fulton Street, a Brooklyn, tra Jay e Bond Street) preferisco rimanere a Brooklyn. A Midtown ci passo solo per cogliere la frenesia dello shopping dall’esterno 😉

#blackfriday #now #crazy #shopping in #midtown #manhattan!!!

A video posted by lau4it (@viverenewyork) on

Finora mi ha sempre delusa Victoria’s Secret dove gli sconti sono piuttosto ridicoli e non sono diversi da quelli che fanno tutti gli altri giorni dell’anno.

Arrivate pronti al Black Friday:

– vestitevi leggeri così da non tenere in mano troppe cose all’interno dei negozi (col riscaldamento sempre acceso nel caso non vi spogliate potreste morire di caldo) e pensate a qualcosa di ideale per potervi cambiare in fretta.

– qualsiasi acquisto a NYC si può sempre riportare indietro con lo scontrino facendosi rimborsare dei soldi spesi (vi consiglio di pagare in contanti se non avete una carta di credito americana, altrimenti verrete comunque caricati della commissione sulla carta di credito italiana).

– preparatevi psicologicamente alla coda alla cassa… Se siete in compagnia potrete scrivervi una lista di conversazioni da affrontare, altrimenti portatevi un libro da leggere 😀

PS: Se avete la possibilità di fare shopping online, evitate la folla nei negozi!

 

…buoni acquisti a tutti!!!!!

Articoli Correlati


Black Friday e concerto
Siete pronti al delirio del post-Thanksgiving??? Sì, sto parlando del Black Friday, unica giornata di...

BUON NATALE!!! …Pronti ai grandi saldi?
Oggi è Natale, il che significa che quasi tutti i negozi sono chiusi: è l'occasione giusta per rilassarvi!!!...

Gli sconti di Cyber Monday
Nel caso doveste perdere gli sconti del weekend di Black Friday non preoccupatevi: lunedì ci saranno...