Grazie Diana per avermi chiesto di raccontare di questo negozio! 🙂

Build a Bear Workshop è un posto speciale per tutti i bimbi, in cui si può dare vita al proprio inseparabile compagno di viaggi: un orsetto totalmente creato secondo i propri desideri  (in principio c’era solo l’orso, ma oggi la scelta è tra tanti tipi di peluche diversi).

È un’esperienza unica. Nato per la prima volta a Saint Louis, nel 1997, è stato immediatamente amato da tutti i bambini (e dai loro genitori), tanto che ad oggi ci sono più di 200 negozi della stessa catena sparsi un po’ ovunque.

A New York si trova tra 5th avenue e 46th street ed è il più grande negozio Build-A-Bear nel mondo 🙂

Come funziona?

  • per prima cosa si deve decidere che tipo di peluche si vuole: orsetto, cagnolino, coniglietto, panda, gattino, pulcino…  c’è pure Hello Kitty!!!
  • poi si deve scegliere il colore e il tipo del pelo
  • si può inserire nella zampina un dispositivo vocale che darà la voce al piccolo amichetto (ce ne sono tanti già pronti, ma è anche possibile anche “incidere” un messaggio personalizato, che sarà ripetuto ogni volta che verrà premuto il bottone)
  • scegliere un cuoricino di seta, esprimere un desiderio e inserirlo all’interno del pelo
  • consegnarlo al commesso che, prima di riempirlo e chiuderlo, vi inserirà anche un codice a barre –> nel caso il piccolo peluche si perdesse, è possibile che qualcuno lo ritrovi e lo riaccompagni al negozio; dal codice a barre il negozio risalirà al proprietario e rimanderà l’animaletto a casa!
  • una volta “nato”, ci si deve prendere cura di lui: una bella spazzolata al pelo alla Bear Spa e poi è pronto per essere vestito 🙂
  • a questo punto bisogna dargli il nome, e poi si può stampare il certificato di nascita e portarlo a casa, all’interno della sua “casetta”

Io ci sono stata un paio di anni fa, per farmi fare un orsetto su misura per la mia cuginetta Benedetta.

Penso che sia molto più divertente poterci portare direttamente i bimbi interessati (per loro diventa un’esperienza indimenticabile!!!), ma nel caso in cui è difficile da fare non preoccupatevi, anche solo il raccontare loro la storia della nascita è affascinante.

Noi lo abbiamo fatto per Benedetta; abbiamo filmato tutto il “processo di creazione”, così da renderla partecipe, e le abbiamo spiegato, passaggio per passaggio, il perché di ogni nostra scelta –> se potete farlo, ve lo suggerisco 😉

Al momento di inserire il cuore nell’orsetto, io, mio fratello e Luca abbiamo scelto entrambi un cuoricino, così l’orsetto è nato con i tre cuoricini delle persone che “gli hanno dato vita”.

Insieme all’orsetto, le abbiamo consegnato il video, e lei era super contenta!

Articoli Correlati


Il nuovo negozio della LEGO al Rockfeller Center
Chi di voi non è cresciuto giocando con la LEGO??? Inaugurerà domani, martedì 29 giugno, IL negozio...

Chelsea Market
Nel 1890 l'azienda National Biscuit aveva deciso di produrre i suoi biscotti in maniera industriale in...

Guardare i film con Netflix
Ho citato Netflix parlando della notte degli Oscar e in molti mi avete chiesto di cosa si tratta 🙂 Ormai...