Di nuovo buon anno!!! Secondo il calendario cinese, combinazione del sistema Gregoriano con quello lunare, entriamo oggi nel segno del dragone, segno potente e buono, associato al Paradiso.

Oggi, lunedì 23 gennaio, dalle 11 e alle 15.30 vengono sparati i fuochi d’articicio al Roosevelt Park (tra Grand e Hester street) per allontanare, secondo la tradizione, gli spiriti maligni.

Ufficialmente New York festeggerà domenica prossima, il 29, dalle 11.30 alle 16 con la consueta sfilata di draghi, leoni, unicorni etc. per Mott street, Bowery, East Broadway, Bayard street, Elizabeth street e Pall street e si festeggerà tutto il giorno con l’esibirsi di cantanti, danzatori e acrobati Asian-American.

Sono 4 anni che assisto alla manifestazione ma per la prima volta, grazie alla mia amica e compagna di pole dance Annie Lau, ne capisco un po’ di più il significato.

 

Venerdi scorso Annie era tutta indaffarata per accogliere al meglio l’arrivo del nuovo anno così, curiosa, le ho chiesto di raccontarmi meglio tutti i suoi preparativi e dopo il suo racconto le ho chiesto, affascinata, se avesse potuto scrivermi bene tutti i dettagli per poterlo raccontare anche a voi.

La sua email mi è arrivata ieri sera appena passata la mezzanotte… A quanto pare aveva appena finito di pulire ben bene tutta la casa e di cucinare i piatti tradizionali che mangeranno oggi in famiglia!!!

Organizzare la casa e renderla immacolata si dice che allontani la sfortuna e faccia spazio alla buona fortuna. Per iniziare bene l’anno ci si deve anche tagliare i capelli e comprare vestiti e scarpe nuove.

…oggi ho una scusa in più per fare shopping, eheheheh!!!

La mamma di Annie ha speso intere giornate in cucina perché oggi sulla tavola ci fossero tutte le ricette della tradizione come il pollo, il maiale arrosto, il pesce fritto, i glass noodles…. Nella maggior parte dei casi, la pronuncia cinese dei piatti preparati assomiglia a quelle di altre parole di buon auspicio; il suono per “pollo” ad esempio è simile a quello per “saggio” e quello delle alghe nere che sembrano dei sottili capelli evoca quello di prosperità.

La sera della vigilia per andare a dormire ci si veste con qualcosa, ancor meglio se nuovo, di rosso e di rosa e si addobba la camera con arance o mandarini come portafortuna.

Al risveglio, prima ancora di lavarsi i denti, si mangia un pezzettino di caramella e si va avanti a mangiare caramelle tutto il giorno per “iniziare l’anno con una nota dolce” 🙂

Incontrandosi poi per strada ci si deve dire “Gong Hay Fat Choy”, che tradotto letteralmente significa “Congratulazioni e tanta felicità” ma che è soprattutto la forma con cui salutarsi in questa giornata.

Uno dei rituali più diffusi è anche dare e ricevere buste rosse da parte di coppie sposate o dagli adulti in generale verso i giovani.

…cosa ci sarà nelle buste??? Qualcuno lo sa?! Devo assolutamente chiederlo a Annie 😛

Articoli Correlati


…di nuovo Buon Anno!!!
Una delle cose che più amo di New York è la coesistenza di tantissime culture diverse che arricchiscono...

Capodanno Cinese
Capodanno cinese celebrato a New York 2010 anno della tigre. La celebrazione del nuovo anno...

Happy New (OLD) Year!
Secondo l'antico calendario russo Gregoriano, l'anno nuovo si dovrebbe festeggiare OGGI. Счастливого...