Credo di aver risposto privatamente alle vostre domande numerose volte a questo proposito, ma grazie all’ultimo commento di Mariangela ho pensato che forse sarebbe stato utile avere una “GUIDA AI SALDI” una volta per tutte 😉

Premetto rassicurandovi: solitamente in ogni negozio, praticamente durante tutto l’anno, c’è un reparto dedicato agli sconti, dove si possono trovare rimanenze delle collezioni precedenti (e col fatto che la moda continui ad aggiornarsi, è facile trovare in saldo anche articoli di qualche mese prima!!!), scontate dal 20% al 60%.

Non esistono regolamentazioni per le svendite stagionali, ma il senso comune ha portato tutti i negozi ad allinearsi più o meno sui saldi estivi (che dalla settimana scorsa, la penultima di luglio, sono al loro picco con sconti promozionali anche del 70%!!!), e su quelli invernali, che incominciano il 26 dicembre.

Sì, in tutta America, fare shopping il giorno dopo Natale significa risparmiare fino al 60% su tutto!!! È un incentivo ad eliminare le rimanenze subito dopo i grandi acquisti per le feste: un vantaggio per tutti!

Ma se pensate che i saldi possano essere utili anche per risparmiare sugli acquisti di Natale, allora non potete perdervi Black Friday, che quest’anno (2010) cadrà il 26 novembre. In genere le persone si mettono in fila fuori i grandi magazzini, per poter essere tra i primi a godere delle super promozioni!!! C’è chi passa la notte seduto davanti alla porta, per poter varcare la soglia al momento dell’apertura straordinaria (che solitamente avviene intorno alle 5 del mattino)!

In generale poi, ogni occasione è buona per incentivare a comprare, e così a settembre ci saranno tutte le offerte sul rientro a scuola (Back to School), poi si festeggia Halloween (ma in questo caso le offerte si trovano solo immediatamente dopo e solo sui costumi a tema), San Valentino (sempre offerte promozionali a tema), President Day (21 febbraio 2011, in cui invece si può approfittare di notevoli sconti un po’ su tutto, dall’abbigliamento all’elettronica), Memorial Day (30 maggio 2011)……

Difficile quindi capitare a NY e non trovare i saldi.

Ora sapete quali sono i periodi più “caldi”, ma una delle cose che aveva colpito di più la mia attenzione il primo anno in cui mi ero trasferita, è stata proprio il susseguirsi di una promozione e l’altra.

Si capisce che stiamo parlando di una società basata sul consumismo, perché ogni festa è motivo di vendita: fino a Natale tutto è a tema natalizio, ma dal 26 dicembre, insieme ai saldi, i negozi riempiono le vetrine di cuori e cioccolatini per prepararsi a San Valentino……..!!!

–> per questo già vi avevo suggerito di partire con una sola valigia mezza vuota, perché bisogna essere dei santi per sapersi limitare nello shopping a NY… io non ce l’ho mai fatta, e non ce la faccio neppure ora che ci vivo!

Ok, confesso, non ci provo neppure a resistere, è troppo divertente andare alla ricerca dei super affari!!! 😀

Articoli Correlati


Soldi indietro in caso di saldi… Incredibile!
Ieri stavo chiacchierando con Belinda dello shopping a New York; le ho detto che uno dei vantaggi del...

Domenica e festivi: tutto aperto
Oggi 2 giugno, festa della Repubblica in Italia, e tutti i negozi erano chiusi; così per la seconda...

Saldi: Back to School
Anche se ho già scritto un "calendario dei saldi", credo che aprezzerete questo reminder 😉 Sono...