Una parola semplicissima: DITTO (da pronunciare didoo).

Breve ed incisa risposta ad un sms che ho ricevuto ieri da Sheila, un’amica newyorkese, e la stessa che mi ha dato oggi (a voce questa volta) Adianice, amica newyorkese di origini greche.

All’inizio avevo pensato ad un misspelling (errore di ortografia). Sheila è la moglie del mio amico Stefano, che pur essendo “americanissimo” e chiamandosi in realtà Stephen ama la cultura e la lingua italiana e parla un italiano impeccabile. Sheila ha molte passioni e tra queste non c’è l’imparare una lingua straniera, anche se ogni tanto risponde pure lei in italiano!

Avevo concluso il mio messaggio precedente a Sheila con un “love you” (ti voglio bene), in risposta ad un atto davvero gentile da parte sua, e quando mi sono ritrovata a leggere il suo “…ditto” sono rimasta un po’ interdetta. Che mai avrebbe voluto dirmi? Ho immaginato avesse voluto scrivere “detto”… ma detto cosa?!

Per fortuna ero in compagnia di Stefano e col suo aiuto ho raggiunto una nuova conquista nella mia padronanza dell’inglese; felicissima!!! Quando poi oggi Adianice ha pronunciato la stessa parola ho deciso che non poteva essere un caso e che sarebbe dovuto finire anche sul blog 8)

«Ditto» è la risposta di Sam Wheat (Patrick Swayze) al «I love you!» di Molly Jensen (Demi Moore)… certo, sto parlando di Ghost!!!
In italiano “IDEM” 🙂

 

Articoli Correlati


Sandra Bullock e Tom Hanks…
Sono felice di respirare l'arte e il vibe (le vibrazioni) di New York continuamente. Impossibile non...

AAA: cercasi commessa per un negozio d’abbigliamento nell’Upper East Side
L'altro ieri all'accensione dell'albero del Washington Square Park ho conosciuto Gianni, simpaticissimo...

Elizabeth Gilbert
Fantastico!!! Stavo tornando a casa in metropolitana e come sempre mi sono messa ad osservare la moltitudine...