Ho conosciuto Diego qualche anno fa durante uno dei suoi viaggi a NYC.
Da allora, ogni volta che fa tappa in città ci vediamo sempre 🙂

L’altro giorno, passeggiando da Flatiron a Union Square abbiamo fatto assieme un live su Facebook e gli ho chiesto di scrivere questo articolo per voi… sono felicissima che abbia detto si alla mia richiesta! Lascio la parola a lui.

Diego, 41 anni (quasi), dipendente di Trenitalia, single e viaggiatore compulsivo.
Malato di USA, mi definisco un “urban explorer” in quanto mi piace scoprire le città che visito principalmente a piedi cogliendo tutte le loro mille sfaccettature, in particolare New York.
Amo la musica, la fotografia e l’hiking.

IMG_1628

Scopo nella vita: visitare tutti e 50 gli Stati membri degli USA – per ora sono a quota 15.

IMG_1632

La domanda più frequente che mi fanno in molti quando si apprestano a volare per la prima volta a New York è sempre la stessa: “Se mi viene nostalgia del buon cibo italiano, dove posso andare a mangiare un buon piatto di pasta? Un buon panino? Una pizza come la fanno da noi?”…

La mia risposta è sempre la stessa, ovvero “ paese che vai usanza che trovi!“. Sono dell’idea che è inutile cercare altrove quello che c’è da noi, anche se oramai,nell’era della globalizzazione, si può trovare di tutto e dovunque.

In una metropoli multietnica come New York si possono sperimentare le cucine di tutto il mondo, da quella asiatica a quella araba, dallo street food alla cucina italiana.

Come consiglio sempre a tutti quelli che me lo chiedono: “EAT LOCAL!”

Pur non essendo un critico gastronomico – sono solo una buona forchetta – ho selezionato, in rigoroso ordine puramente casuale, dieci opzioni da cui potete prendere spunto quando i morsi della fame vi assalgono dopo una giornata a spasso tra le Avenue e le Streets della Grande Mela.

LA PIZZA

Giuro che non mi pagano, ma se volete mangiare una buona pizzaNeapolitan Style” con cornicione soffice, accompagnata da una buona birra o da un bicchiere di vino rigorosamente italiano, il mio consiglio è SOTTOCASA PIZZERIA a Brooklyn, nel vibrante quartiere di Boherum Hill, al 298 di Atlantic Avenue (metro F o G, Fermata di Bergen Street). Se invece vi trovate ad Harlem, al 227 di Lenox Avenue c’è la sede “gemella” di SOTTOCASA. ( metro 2,3 fermata 116th o 125th St.).

LO STREET FOOD

La kermesse più cool dello Street food di New York è senza dubbio lo SMORGASBURG, un vero e proprio mercato dove una centinaia di vendors vi delizieranno con il cibo di strada proveniente da ogni parte del mondo: dalla Grecia, al Vietnam, dai tramezzini veneziani alle aragoste del Maine, dalla porchetta alle alette di pollo piccanti di Buffalo.

Lo Smorgasburg ha due sedi, associate ad un famoso mercatino dell’usato che prende il nome di Broooklyn Flea market; la sede primavera-estate di sabato si svolge nella splendida cornice dell’ east river front a Williamsburg (fermata Bedford Av della linea L), mentre la domenica si svolge a Prospect Park, in una zona chiamata Breeze Hill (fermata Prospect Park delle linee Q B F e G). La sessione autunno-inverno invece ha sede a Industry City, Brooklyn (fermata 36th St. R N e D).
Pagamento solo in contanti, ma sono presenti anche dei bancomat in loco.

IMG_1630

LE FOOD HALL

Sono principalmente quattro dislocate in vari quartieri di Manhattan, sono al coperto e offrono diversi tipi di cucina: dalla pasta, alla pizza, dal pesce, al cibo asiatico, dalle aragoste al sushi, passando ovviamente per i dolci e il caffè.

Il più famoso è sicuramente il CHELSEA MARKET situato in una vecchia fabbrica di biscotti di Chelsea di fronte alla sede di Google (fermata 14th St delle Linee A C E oppure 8th Av della linea L). Qui potete trovare dal cibo Thai, ai Tacos messicani, alle aragoste cucinate al momento fino al ristorante di Giovanni Rana.

IMG_2312

Poco distante si trova il GANSEVOORT MARKET, l’ultimo nato della serie, un po’ più piccolo e con meno varietà (fermata 14th St delle linee 1 2 3).

Molto famoso invece è il PLAZA FOOD HALL, situato sotto il Plaza Hotel, proprio di fronte a Central Park (fermata 5th Av – 59th St delle linee R N W).

Se proprio la nostalgia di casa vi assale c’è sempre EATALY con le sue due sedi, una a Midtown (fermata 23rd St linee R N W) e l’altra al World Trade Center (fermata omonima della linea E).

IMG_1631

GLI HAMBURGER

Lungi da me consigliarvi Burger King o McDonald’s (Al limite SHAKE SHACK, il cui fondatore è un cuoco stellato)…

IMG_1633Gli hamburger gourmet li potete trovare da:
5 NAPKIN (fermata 3rd Av della linea L) nei pressi di Union Square
BURGER CLUB ad Astoria (fermata 30th Av linee N W)
two8two BURGER al 282 di Atlantic Avenue, Brooklyn (fermata Bergen St linee F G)
PAUL’s DA BURGER JOINT a St Marks Place nell’East Village (fermata 2nd Av della linea F)

IMG_2315

KATZ’S DELICATESSEN

Katz’s è situato al 205 di East Houston st (fermata 2nd Av della linea F), questo locale storico è reso famoso da una scena esilarante tratta dal film “Harry ti presento Sally” che molti di voi ricorderanno; da provare assolutamente il famoso Pastrami cucinato col metodo Kosher.

SOUL FOOD

Il cibo dell’anima.
Per chi si trovasse ad Harlem, magari dopo aver partecipato ad una bella messa gospel alla fermata 125th St delle linee 2 e 3, al 328 di Malcom X Blvd c’è SILVYA’S, la regina del Soul Food, ovvero il cibo degli Stati del Sud, dal pollo fritto accompagnato dai waffel
alle fragranti torte di mele.
Non lontano – stessa tipologia di cucina – c’è  anche il più stiloso RED ROOSTER, al 310 di Lenox Av.

STEAKHOUSE

Tralasciando le più famose, e altrettanto turistiche steakhouse di Manhattan quella che vi voglio proporre è IKINARI EAST VILLAGE al
Numero 80 di E 10th street (fermata Astor Place della linea 6). Un locale molto particolare dove si mangia in piedi, una bistecca del peso da voi desiderato e tagliata al momento. Provatela!

I PANINI

Un po’ fuori mano questo locale si trova al 433 di Graham Av (fermata omonima linea L) nel quartiere di Greenpoint: ANTHONY AND SON PANINI SHOPPE Il cui titolare è italoamericano è famoso per i suoi panini HERO dai nomi caratteristici tipo NYPD, FDNY,
IL PADRINO che sono talmente grandi che ci potete fare tranquillamente un pasto completo. Se siete in zona, magari ritornando da un giro dei graffiti di Bushwick, provatelo!

IMG_1629

RISTORANTI ITALIANI

Ve ne consiglio due, solo perché gestiti da italiani e quindi siamo in una botte di ferro.

RISOTTERIA MELOTTI al 309 E 5th street nell’ East Village ( fermata 2nd Av linea F), dove ovviamente il piatto forte è il risotto accompagnato da un buon vino della zona di Verona (prenotazione consigliata)

AMARONE situato al 686 9th Avenue (fermata 50th st linee C E) ad Hell’s Kitchen famosissimo per gli ottimi dessert.

I DOLCI

Infine per concludere in bellezza non c’è niente di meglio che una grossa fetta della cheesecake più famosa di New York, ovviamente quella di JUNIOR’S CHEESECAKE presente in due location: una a Manhattan, al 1515 di Broadway (fermata 49th St linea N), e una a Brooklyn al 386 di Flatbush Av ( fermata Jay st della linea F).

IMG_2314

Infine se volete entrare nel vero paradiso dei dolci dovete fare assolutamente una visita da ECONOMY CANDY al 108 di Rivington St (fermata 2nd Av della linea F): caramelle, caramelle e ancora caramelle; già un’occhiata da fuori alla vetrina vi fa venire la carie!

IMG_2313

– – –

Spero in qualche modo di esservi stato utile con questo breve vademecum; ovviamente i prezzi variano molto, in base al quartiere, al tipo di prodotto e alla qualità: ricordatevi pure sempre che siamo a New York che è nelle top three delle città più care degli Stati Uniti.

E come dicono da queste parti… ENJOY!!!

Diego per VivereNewYork

Articoli Correlati


Gratitudine
Per Thanksgiving è davvero tradizione e non pura fantasia cinematografica il ritrovarsi a tavola ad...

Treccine africane
Se il titolo vi suona un po' strano non preoccupatevi, è del tutto normale :-) Anche a me è sembrata...

Trovare casa, le diverse alternative
Non so bene come, ma proverò a rispondere a Fiammetta; magari può tonare utile anche a voi. Ecco...