Gli americani hanno un senso di appartenenza alla propria nazione che è invidiabile.

Il 4 Luglio è consuetudine celebrarlo in famiglia e con gli amici con un barbecue no-stop fino al momento dei fuochi d’artificio, da seguire in televisione o in diretta, magari anche solo sintonizzandosi sulla stazione radio che manda in onda il concerto live nel caso (probabile) non si sia vicino ad uno dei palchi da cui si esibiscono gli artisti.

Quest’anno a Manhattan i fuochi saranno nuovamente sparati da quattro barche disposte sul fiume Hudson tra 24th Street a 40th Street.

Il concerto aprirà con l’Inno Nazionale interpretato da Jimi Hendrix nel 1969.

Seguiranno poi Kanye West, Rihanna e Kid Cudi, Avicii, Swedish House Mafia, Kelly Clarkson e altri, fino alla conclusione di un medley di “New York, New York” di Frank Sinatra e di “Empire State of Mind” di Alicia Keys e Jay-Z.

Vivere questo momento di fierezza, partecipazione e festa è emozionante; lascia a tutti un’enorme voglia di sentirsi americani.

Questo sentimento di orgoglio in realtà è tangibile 365 giorni l’anno.

Le bandiere di questa foto, scattata tra 42nd Street e 2nd Avenue, svettano imponenti sempre, così come da ogni altro edificio sparso per la città.

20130702-171404.jpg

Mi sorprendo spesso col naso all’insù ad ammirare questo simbolo dello spirito nazionale.

È forse grazie anche a questo bell’esempio che, da residente all’estero, sono diventata anch’io fiera della mia italianità.

Mi sono accorta di guardare oggi all’Italia con un’ammirazione di cui forse non avevo coscienza prima.

Sono tornata a guardare con passione e a condividere con gli amici newyorkesi la nostra arte, la letteratura, la storia, la cultura, le tradizione, la creatività, il Made in Italy.

Chiunque qui, appena riconosce in me l’accento italiano, si ferma a parlarmi innamorato del nostro Paese, dei suoi paesaggi, della sua cucina e del suo vino.

In questo giorno di festa americana, ne approfitto per augurare a tutti di potersi riscoprire fieri delle proprie origini e fare in modo di valorizzare ciò che l’Italia ha di meraviglioso …viva gli italiani!!! 🙂

Articoli Correlati


Fuochi d’artificio per celebrare July 4th
Il 4 Luglio del 1776, l'America otteneva l'Indipendenza dalla Gran Bretagna,e da allora ogni anno se...

I fuochi del 4 Luglio
I fuochi d'artificio per la Festa dell'Indipendenza sono senza dubbio i più patriottici e suggestivi,...

NY Philarmonic in concerto: gratis al parco
È dal 1965 che la New York Philharmonic si esibisce in concerti al parco gratuiti, diventando così...