Hello folks! Sono Tilla!

No, non vi sto dicendo di fare tutto il viaggio a carponi, tranquilli! 🙂

Avete mai desiderato portare con voi a NYC il vostro amico a 4 zampe?

Non è una cosa così impossibile come si può pensare…io per esempio porto sempre con me la mia Guenda.

Guenda_a_NYC

#guendathedog

IMG_8745 copia

Guenda e Theodore

Ci sono però alcune cose importanti da valutare prima di decidere di portare un cane negli USA in particolare a NY:

1) Per esempio quanto sarà lungo il nostro periodo nella Big Apple?

Se si stesse solamente una settimana non avrebbe senso far fare al nostro povero cane ben 9 ore di volo.

IMG_8279 copia

2) La dimensione del nostro amico a 4 zampe.

In questa circostanza i cani di taglia piccola sono avvantaggiati perchè se non superano i 10 kg ( trasportino incluso ) potranno stare in cabina vicino al padrone. Io per esempio volo quasi sempre con Alitalia perchè mi permette di tenere Guenda accanto.  Non dovessero accettarmi il cane in cabina credo proprio che non la porterei con me spesso.

Il costo è di 200 euro a tratta. Quindi andata e ritorno sono 400 euro. Diciamo che non è così economico!

Guenda_aereoporto

I cani con un peso superiore ai 10 kg purtroppo dovranno viaggiare in stiva in un trasportino rigido e sicuramente non passeranno un viaggio piacevole come i loro amici di taglia piccola. :-/

Naturalmente ogni compagnia aerea ha le proprie regole sul trasporto animali ed è sempre meglio informarsi bene telefonicamente prima di prenotare un volo con il proprio cane. Per esempio con la compagnia Emirates Airlines il cane ( che sia piccolo o grande ) potrà viaggiare solo in stiva.

IMG_1987 copia

3) Il carattere del cane e se è abituato a viaggiare.

Guenda, la mia cagnolina, ( un Bolognese di 4 kg ) è davvero tranquilla e il suo goal nella vita è essere la mia ombra. Per lei quindi volare in aereo non costa davvero nulla se è vicino a me. Anzi non vede l’ora!  Guardate un pò QUI.  😀

Ogni cane ha il suo carattere però…sicuramente le razze più scatenate patiranno a stare fermi nel loro trasportino per 9 ore di fila. Quindi, in questi casi valutate sempre bene se ne vale la pena.

IMG_1988 copia

Dopo aver analizzato bene questi punti è necessario avere tutti i documenti in regola del proprio cane:

  • microchip
  • iscrizione all’anagrafe canina
  • passaporto
  • un vaccino antirabbica fatto almeno un mese prima della partenza
  • un certificato di buona salute del cane rilasciato dal veterinario e confermato dall’ASL canina ( fatti al massimo 10 giorni prima di partire )

Insomma avete un pò di lavoro da fare ma se vi fermerete per un lungo periodo a NY ne varrà la pena. 🙂

IMG_9827 copia

Tilla&Guenda

Noi in bici nel bellissimo Prospect Park 

I Newyorkesi amano i cani e per strada se ne possono incrociare davvero di ogni razza e di ogni dimensione. Purtroppo però portarli con noi anche nei locali non è così semplice.

Sebbene sia stata approvata da poco una legge che permette di portare i nostri amici a 4 zampe negli spazi esterni dei ristoranti per pranzare o cenare, per poterli portare all’interno non è affatto così. Infatti, in questo caso, il locale rischierebbe di perdere la propria licenza.

Questo per me è davvero una scocciatura perchè in Italia siamo abituati a portare i nostri cani veramente ovunque.

Un’altra cosa da sapere è che in metropolitana i cani possono viaggiare solo se dentro ad un trasportino chiuso.

Spero di avervi dato informazioni utili per passare una splendida vacanza insieme al vostro amico a 4 zampe! 🙂

IMG_1986 copia

TILLA IN NYC

Articoli Correlati


Halloween DA CANI
L’anno scorso per la prima volta avevo assistito alla sfilata in maschera a quattro zampe per Halloween...

SouthWest, per volare sulla costa ovest degli Usa
Questi giorni li abbiamo passati tra un aeroporto e l'altro (San Francisco - Las Vegas - Los Angeles),...

Avventura Las Vegas- Los Angeles…
Las Vegas - Los Angeles: MAI PIÙ IN AUTO!!! L'idea era quella di fermarci a metà strada circa, all'outlet...