Ieri ho fatto la visita medica per la Green Card… incrociate le dita per me! Vi racconterò poi bene tutta l’esperienza con calma, ma il risultato è che oggi si stanno facendo sentire gli effetti delle varie vaccinazioni che mi hanno dovuto somministrare 🙁

Tra gli esami, ho dovuto fare anche le analisi del sangue e mentre lo raccontavo oggi ad una ragazza in palestra, è stata divertente la sua reazione: da una parte continuava a  dirmi “I’m sorry“, come se lei fosse responsabile di questo trattamento che il governo americano “infligge” a chi desidera immigrare, dall’altra mi ha fatto troppo ridere raccontadomi questo piccolo aneddoto.

Kelso, un birrificio di Brooklyn che distribuisce la sua birra in moltissimi bar della città, aveva deciso di lanciare una campagna pubblicitaria per incentivare le persone a donare il sangue con questo slogan: “una pinta di birra per una pinta di sangue”.

I donatori, si sarebbero dovuti recare in un qualsiasi NY Blood Center (l’AVIS locale) ieri, venerdì 4 marzo dalle 16 alle 20 e come ringraziamento avrebbero ricevuto un coupon per una pinta di birra Kelso 😉

Ovviamente veniva sconsigliato di bere alcol subito dopo il prelievo, e la proposta di Kelly Taylor (proprietario del birrificio) sembrava un ottimo incentivo per compiere una buona azione, ma all’ultimo secondo è stata boicottata…

Chi non ha approvato l’iniziativa è stato lo stesso Blood Center, che ha trovato “diseducativo” l’incentivo a bere; così lunedì ha telefonato al signor Taylor tirandosi indietro, nonostante tutta la pubblicità già fatta dal proprietario…!!!

La motivazione? Il 25% del sangue donato viene dai giovani, e il centro non vuole assumersi la responsabilità di ringraziare i ragazzi spingendoli a bere (come se i ragazzi non bevessero mai……………… eppure bevono e si ubriacano di continuo qui, molto più che in Italia, forse a causa anche di tutto questo puritanesimo!).

Sono rimasta senza parole…

La risposta del proprietario del birrificio è stata: «Non ha funzionato questa volta, ma ci muoveremo per proporlo ancora. Nel frattempo ricordatevi comunque di donare la vostra pinta di sangue, solo quella può salvare la vita di un uomo». Grande Kelly Taylor!!

 

Articoli Correlati


DV-Lottery: attenzione alle truffe!!!
Sono così arrabbiata che non so come scriverò questo post... questa mattina ho ricevuto un'email dalla...

Blood Manor, la tenuta di sangue
Quest'anno la città sta tirando fuori il suo lato più macabro e spaventoso in onore di Halloween......

Primavera all’insegna dell’arte
Domani dovrebbe iniziare ufficialmente la primavera, nonostante le previsioni su Manhattan diano di nuovo...