Spinta da un avviso letto in metropolitana, vi avevo già scritto il primo articolo (con tutti i link importanti) sull’uragano Sandy, in arrivo stasera a New York.

Ecco gli aggiornamenti finora ( domenica 28 ottobre, 11.30am); mentre scrivo ascolto in diretta il discorso del sindaco Bloomberg:

  1. tutti i parchi, i giardinetti per bambini e le spiagge della città chiuderanno alle 17 in risposta al fortissimo vento in arrivo
  2. ogni evento all’aperto previsto per oggi dopo le 14 è stato cancellato
  3. METROPOLITANA e AUTOBUS sospenderanno il servizio a partire da stasera alle 19 e alle 21 . Riprenderanno poi una volta superato il “pericolo” (il forte vento metterebbe a rischio il corretto funzionamento dei mezzi)
  4. da questa mattina alle 9 sono stati aperti i rifugi della città in cui è possibile ripararsi in caso di emergenza
  5. il sindaco HA PROIBITO ai surfisti di andare in mare per tutta la durata del temporale –>; ieri sera li ha chiamati hipsters, ossia “alternativi”, ora ha appena usato le parole “these young kids”, ahahhah!!! Ma sono d’accordo con lui, la decisione di fare surf di qualcuno non mette a repentaglio solo la sua vita ma anche quella di chi poi corre in suo soccorso!!!

NYC.gov ha messo anche a disposizione questo Pdf in Italiano da scaricare per esser meglio informati e preparati all’evenienza.

Altra particolarità: da ieri i newyorkesi hanno fatto incetta di acqua e cibo svaligiando i supermercati, così com’era successo per Irene. Questa volta però, visti gli scaffali completamente vuoti, non sono riuscita a comprare un granché… noi sopravviveremo a zuppe e cioccolato 🙂

Articoli Correlati


Sandy, oh Sandy!!!
Sono arrivata a casa da poco, tranquilla e ora decisamente al sicuro. Noi viviamo al confine con una...

Mercatino autunnale al Lincoln Center
È divertente passeggiare e curiosare tra le bancarelle di prodotti artigianali e per due weekend, a...

L’uragano Sandy
L'anno scorso a fine agosto eravamo tutti preoccupati di fronte alla minaccia dell'uragano Irene, che...