Un annetto fa mi trovavo a East Hampton (la Beverly Hills locale ;-)) grazie all’invito di un amico (Stefano). Durante il weekend in spiaggia pensavo che non sarei stata in grado di parlare con l’Italia, perché consideravo remota (per usare un eufemismo…) la possibitità di potermi connettere a Skype.

Mentre tutto il gruppetto di amici era in spiaggia a prendere il sole, Giorgia (che conobbi appunto in quell’occasione e da allora siamo amiche) si è scusata con noi perché avrebbe voluto telefonare alla mamma in Italia per salutarla e dirle che era arrivata e che il posto era una meraviglia. Dopo la prima telefonata, ne ha approfittato anche per salutare altre amiche (sempre in Italia) che riesce a sentire solo nel weekend, quando non è super presa dai ritmi cittadini….

Pensavo al mio contratto telefonico, che neppure mi consente di fare telefonate internazionali, e mi domandavo che tipo di tariffa avesse lei, quando sorridente mi disse: “non è questione di compagnia telefonica, è un contratto tipo skype, ma che funziona dal cellulare; per me è comodo perché io e mia mamma ci sentiamo tutti i giorni!”… WOW!!!

Si tratta di Tel 3 Advantage, una sorta di “carta prepagata” internazionale che si può gestire da internet e che funziona anche dal cellulare.

Come funziona?
Premetto: funziona SOLO DALL’AMERICA. Il che significa che non è possibile utilizzarlo con una scheda italiana.

Passaggi:
1) dovrete crearvi un account e comprare un credito (che può essere di $10) cliccando su “Sign Up Now”

2) inserite online il vostro numero di cellulare dal quale farete le telefonate internazionali (è possibile anche condividere l’account con altre persone, e quindi inserire più linee telefoniche –> ad esempio, io e Luca usiamo lo stesso account), cliccando sulla pagina “Add/Edit Instant Access Numbers”

3) memorizzate su internet i numeri che pensate di comporre più spesso (è possibile inserire fino a 99 numeri…!) sulla pagina “Add/Edit Speed Dial Numbers“; in questo modo eviterete ogni volta di dover comporre per intero tutti numeri di telefono.
Esempio: 1=mamma=011393380000000
(ne approfitto anche per dirvi che 011-39-… è il prefisso che dovrete fare per chiamare l’italia con questa carta prepagata!)
In questo modo, nel momento in cui vi verrà chiesto di comporre il numero da chiamare seguito da cancelletto, non dovrete più digitare tutti i 15 numeri, ma è sufficiente che voi componiate 01#

4) memorizzate sul vostro cellulare il numero verde di Tel 3 advantage: 1-800-999-5090 (attenzione: nonostante si tratti di un numero verde, esiste una tassa di 1¢ per ogni telefonata!)

5) ora siete pronti per chiamare. Componete il numero verde e poi componete il numero (rapido, se lo avrete memorizzato, continuando con l’esempio sopra ad esempio, digitando 01 seguito da cancelletto, oppure il numero per esteso, sempre seguito da cancelletto) …. that’s it! 😛

Quanto costa?
Tutte le chiamate a telefoni fissi in Italia costano 3¢ al minuto (addirittura se volete chiamare Milano o Roma il costo scende a 2¢), mentre per chiamare i cellulari si spendono 21¢ (4¢ in meno rispetto a Skype in questo caso ;-)).

Pro:
È MOLTO utile se pensate di fermarvi a lungo a NY e non volete essere “schiavi” di Skype. In questo modo sarete sempre liberi di telefonare a chiunque in Italia dal cellulare (ripeto: vale solo se ne avete uno americano–> ma vanno bene anche le carte prepagate!).

Contro:
Non sempre si sente perfettamente bene, ogni tanto la linea è un po’ disturbata o c’è un po’ di ritardo nella comunicazione, ma per me vale comunque la pena. Essendo spesso fuori casa questo è diventato l’UNICO modo per me per sentire la mia famiglia, quindi tutt’oggi ringrazio Giorgia per questa “soffiata”, spero possa esser utile anche a voi!

Articoli Correlati


Risparmiare sulle telefonate
Eccomi di ritorno dal mare 🙂 Avevo già scritto questo e altri 2 articoli prima di partire, ma a...

Prima giornata di campionato per i Brooklyn Cyclones
Giornata perfetta oggi per andare a Coney Island, non perdetevi questa occasione!!! Sole stupendo e...

Carte telefoniche prepagate
Ne approfitto di parlare di questo argomento grazie a Valentina, che me lo ha specificatamente richiesto....