Da quando ho conosciuto Clio (ClioMakeUp), così appassionata di trucchi, effervescente e genuina, anche Sephora ha iniziato ad avere tutto un altro fascino ai miei occhi 😀

Qualche volta l’ho raggiungiuta durante un “giro shopping” (è davvero fantastica!) con le ragazze che la seguono sul suo canale YouTube ed ho notato che erano tutte truccate alla perfezione… devo guardare di più i video della mia amica.

Insomma, tutto questo preambolo per parlarvi di Sephora. Sì, lo stesso negozio che esiste anche in Italia, ma credo che qui il feeling sia diverso 😀

Come Francesca insegna (amica comune mia e di Clio, che è qui da 14 anni 😎 ), si può andare da Sephora anche solo per truccarsi.

Mi spiego meglio: con un acquisto di $50 in prodotti di makeup ci si ha diritto ad un trucco personalizzato in omaggio, ma la cosa più incredibile (per me, ancora italiana “nei modi”), è che ANCHE SENZA COMPRARE NULLA, ci si può servire delle numerosissime palette di trucchi liberamente!!!!!

Le ragazze qui, confidenti, tranquille e curiose, si muovono tra un espositore e l’altro, prendono quel che vogliono e iniziano a truccarsi –> in certi casi entrano proprio struccate e cominciano col fondotinta!

Io, più riservata da questo punto di vista (sì, giuro, credetemi!), rimanevo a guardare “allibita” mentre loro, finito “il restauro” uscivano tranquillamente dal negozio come se nulla fosse.

Invece fa parte della politica di vendita: lasciar libero il cliente di testare qualsiasi prodotto, fedelizza e incrementa il consumismo.

Ieri sono entrata da Sephora con Donatella e, dopo aver notato il trucco scintillante viola (mio colore preferito!) di una delle commesse, abbiamo deciso di provare anche noi a darci una “risistemata” al trucco del mattino.

…nel momento stesso in cui prendi il pennello in mano (sono i commessi che te ne danno uno, dopo averlo sterilizzato, se dici di voler provare qualche trucco) e inizi a sperimentare i mille prodotti diversi, ti invade una sensazione di pura euforia 😀

Oggi ci sono ritornata (sempre con Dona come complice) e ci ho preso ancora più gusto; a tal punto che mentre provavo una cipria e mi è stato suggerito dalla commessa di struccarmi e rifare il trucco completamente… devo dire che ci ho pensato!!!

La prossima volta che farò una doccia dopo yoga o la palestra, passerò a truccarmi da Sephora: Francesca aveva “TROPPO” ragione!!!!!!!!!!!!!

Articoli Correlati


Regalino da Sephora
Francesca, che vive a New York da quasi 15 anni, è sempre pronta darmi delle "dritte" su tutto. Oltre...

Shopping: se voleste cambiare un acquisto…
Mi sono talmente abituata al sistema americano che non mi ricordavo più neppure che in Italia le cose...

J’adore by Dior: la fregatura della boccetta vuota da Sephora!
Mai avrei pensato di scrivervi una nota del genere eppure... verificate quello che comprate! Questa...