Amo lo yoga (immagino lo si fosse capito) e ogni anno faccio di tutto per poter partecipare alle lezioni a Bryant Park e al Solstizio di Yoga a Times Square… il mio appuntamento preferito con lo yoga rimane comunque quello sul pontile di Long Island City, Queens.

Da Brooklyn è più scomodo arrivarvici, ma il piacere di seguire la lezione ascoltando in sottofondo l’andirivieni dell’acqua sul molo è impareggiabile.

È vero che la disciplina dello yoga aiuta a concentrarsi solo sulla propria pratica senza lasciarsi distrarre da nulla di quel che succede attorno a sé, ma poter godere anche della vista dello skyline di Manhattan ad ogni alzata di sguardo è certamente un plus.

Ogni estate The Yoga Room (studio che ho frequentato per tutto il tempo in cui ho vissuto ad Astoria e che adoro) organizza una lezione gratuita al mese presso il Gantry Plaza State Park Long Island City.

Il modo più comodo e suggestivo per arrivarci è via fiume, a bordo dell’East River Ferry. La fermata metropolitana più vicina altrimenti è  Vernon Blvd-Jackson Avenue della linea 7 oppure (un po’ più distante) Court Street delle linee E, M, G e 7.

Portate con voi un materassino yoga o un asciugamano da usare come tappetino e godetevi la lezione!!!

Eccovi il calendario per il 2014

domenica 15 giugno dalle 10am alle 11am
domenica 13 luglio dalle 10am alle 11am
domenica 10 agosto dalle 10am alle 11am
domenica 7 settembre dalle 17.30 alle 18.30

Lo stesso studio, organizza lezioni gratuite di yoga anche presso l’Astoria Park, questo il calendario per le lezioni al parco:

sabato 28 giugno dalle 11am alle 12pm
sabato 26 luglio dalle 11am alle 12pm
sabato 23 agosto dalle 11am alle 12pm

~Namasté

Articoli Correlati


Yoga gratis sul pontile, esperienza unica e rigenerante
Il Gantry Plaza State Park di Long Island City secondo me, insieme al Brooklyn Bridge Park, offre uno...

Yoga gratis sul pontile di LIC
Estate a New York per me è sinonimo di miliardi di attività di cui godere all'aperto. Già vi ho scritto...

Yoga sul pontile… con vista Manhattan
Incredibile, ne stavo parlando ieri a brunch con Fabrizio e Giovanni, ed ecco che stamattina mi sveglio...