Per fortuna “la bufera del secolo” si è rivelata essere solo una bellissima nevicata.

Lunedì sera con Luca siamo andati a fare una passeggiata a Brooklyn Heights, incredibilmente silenzioso e davvero poetico. Dalla Promenade era addirittura impossibile vedere lo skyline di Manhattan, che si nascondeva dietro il bianco cadere ininterrotto della neve.

Visto l’allarme del sindaco e la chiusura straordinaria di metro, strade e scuole, la città era deserta… anche se sulla Promenade a giocare con la neve c’era anche una coppia con un bimbo piccolo sullo slittino, un paio di runners (chi corre a NYC non si ferma certo per una bufera di neve), e qualche persona a passeggio col cane 🙂

Il giorno dopo, prima che riprendesse a funzionare la metro, Luca ed io abbiamo attraversato il ponte di Brooklyn, quasi interamente per noi (meraviglioso!!!) prima di fare una bellissima passeggiata a Central Park… ho scattato per voi qualche momento di vita newyorkese durante Juno, the blizzard of 2015. Spero vi piaccia.

Articoli Correlati


Neve a New York!!!
New York sotto la neve!!! Probabilmente lo avrete visto anche ai telegionali... 🙂 Io e Luca siamo...

Dalla Brooklyn Promenade al Brooklyn Bridge Park passando per lo Squibb Bridge
È dalla Brooklyn Promenade o dal Brooklyn Bridge Park che si gode della vista più suggestiva dello...

Grigliata con vista, al Brooklyn Bridge Park
Mio fratello vive a San Diego e ogni volta che gli parlo dice: "Che cielo!", "Che tramonto!", "Che colori!"...etc. Da...