A fine giugno Luca ed io siamo stati invitati alla presentazione dei vini newyorkesi tenuta dalla mia amica @sally18100 presso il Grand Hotel di Portovenere.

IMG_9782

Portovenere è da sempre una delle mie mete del cuore e il weekend tra le coste frastagliate della Liguria in compagnia di meravigliose persone appassionate di territorio, mareambientesociale e che come noi amano NY ha reso senza dubbio questa esperienza indimenticabile!!!

Appena arrivati, Luca ed io ci siamo trovati con Sally per una passeggiata tra le stradine del paese fino allo scorcio sul mare.

IMG_9791

Al Grand Hotel, abbiamo preso possesso della nostra stanza riposandoci un pochino prima dell'aperitivo ligure/newyorkese in terrazza. Lo chef del Palmaria Restaurant ha infatti preparato un paio di deliziose degustazioni di gamberi e polipo da abbinare ai prelibati vini di Finger Lakes.

IMG_9831

IMG_9832

La camera in cui siamo stati noi si chiama "Double Classic": spaziosa, accogliente, moderna, dotata di ogni comfort e dalla finestra si può intravedere il paese. Per curiosità, il giorno dopo abbiamo chiesto al direttore dell'Hotel, Antonio Polesel, di mostrarci anche una delle suites al piano di sopra e nel video potete vedere la vista dalla terrazza dalla "Junior Suite"… stupenda!!!

IMG_9863

La serata l'abbiamo passata in compagnia degli amici italiani che si sono uniti a noi per il tasting dei vini newyorkesi in terrazza, abbiamo cenato al Ristorante Palmaria prima di unirci per caffè e grappa al tavolo del proprietario del Grand Hotel di Portovenere, Raffaele Paletti, con cui Luca ha scoperto avere in comune la passione del Triathlon!

Per colazione è stata durissima scegliere tra le mille prelibatezze proposte dalla cucina… il meglio della tradizione italiana e l'offerta di pancakes, waffle e muffin americani ci ha fatto sentire a casa!

Ps. c'era anche tutta un'area dedicata alle uova e al salato che ho volutamente evitato per dedicarmi ai dolci, senza dubbio il mio punto debole 😉

IMG_9890

IMG_9897

Fatta colazione con Sally, siamo stati accompagnati al porto da Cristina (responsabile marketing del @GHportovenere), dove abbiamo conosciuto Paolo Varrella, membro della cooperativa miticoltori di La Spezia. Affascinati dai racconti sui muscoli (così vengono chiamate le cozze in queste zone) e sulle ostriche, siamo saliti a bordo della Moby Dick, un vecchio peschereccio in legno completamente ristrutturato e utilizzato dall'associazione per il mare di promozione sociale.

IMG_9912

 

Il tour esclusivo per i clienti del Grand Hotel di Portovenere , al di là di ostriche e Champagne (che hanno sempre e comunque un loro perché 😉 ), è stato incredibile per i racconti di Paolo, Erica e Luigi.

IMG_9925

Nel video ho selezionato solo alcuni dei mille momenti che abbiamo vissuto da protagonisti… GRAZIE DAVVERO DI CUORE PER L'INDIMENTICABILE ESPERIENZA!!!!!

Consiglio a tutti, nel caso non abbiate ancora scoperto Portovenere, di fare una gita nel territorio ligure: è senza dubbio una delle tante perle italiane ♥

Articoli Correlati


Vivere New York a Portovenere
Siete mai stati a Portovenere, piccolo borgo medievale in Liguria che si affaccia sul Golfo dei Poeti??? Da...

Yoga gratis sull’Hudson
Ieri sera ci siamo goduti la compagnia dei nostri amici da Milano: Max, Stefania, Chiara ed Emanuele...

L’ora solare
È domenica 30 ottobre e tra un'oretta Lorenzo (un amico in visita dall'Italia) ed io andremo a fare...