Diciotto giorni di vacanza italiana: mi  riscopro innamorata del mio Paese. Estasiata da odori, sapori, cultura, storia, bellezza e grandiosità dell’architettura e della natura… e dall’amore di cui mi sento circondata.

* Atterrata a Malpensa sono stata accolta dal caldo abbraccio di mia suocera Sandra, anche lei in vacanza sarebbe poi ripartita per San Francisco, dove ormai vive da anni, proprio il giorno dopo.

* Milano come NYC. Appena dopo aver salutato anche mio suocero, durante una passeggiata in centro mi sono imbattuta in un gruppo di turisti intento a farsi fotografare sulle bici della città… mi ha subito ricordato quando a Chinatown le citybike erano usate per fare ginnastica 😀

IMG_1529

* Il duomo, pulito come non l’avevo mai visto, la galleria e la meravigliosa granita alle mandorle offertaci da Lorenzo. IMG_1541 IMG_1551 IMG_1553 IMG_1536 * Alcune volte è meglio non programmare nulla, in qualche modo come per magia sono riuscita a vedere carissimi amici prima di prendere il treno per Torino. IMG_1564 * Arrivata a Torino da mio fratello Simius mi accoglie come “parte del branco” e io mi diverto a fargli da “zia” portandolo a correre e a fare shopping, ahaha! Ha scelto lui quali ossa e croccantini comprarsi, prima di trovarci di fronte allo scorcio della Mole. IMG_1577 IMG_1662 Le Brooklyn hanno segnato la mia infanzia e ora che a Brooklyn ci vivo mi è impossibile trovarle. Già, si tratta di un prodotto tutto italiano. IMG_1586 * Gita a Barolo con STREPITOSA “cena con vista” a La Torricella, Monforte D’alba. Tilla, amica e vicina di casa a Brooklyn, ha regalato a suo fratello la maglietta rossa di Brooklyn Industries; io al mio ne ho regalata una grigia comprandola allo stesso negozio! Qui direbbero: “Great minds think alike“, le grandi menti pensano allo stesso modo. IMG_1661 * Scoprire Livorno a bordo della moto del mio caro amico Lorenzo non ha prezzo: dal mare alla montagna con descrizione storica di ogni singolo paesaggio. Insieme ci siamo anche fermati sugli scogli a recitare gongyo, preghiera buddista, guardando l’orizzonte; momento unico!!! IMG_1671 * A Marina di Carrara non passa giornata senza i pasticcini di Camboli-Benito ed il gelato di Rosellini. IMG_1885 IMG_1838 * Grata di aver potuto abbracciare di persona gli amici di VivereNewYork che si sono uniti a me per un gelato speciale… Stefania e Daniele sono arrivati addirittura da Cremona: GRAZIE!!! IMG_1698 * In gita in barca con mio babbo, Bartolomeo (suo cugino) e Fabrizia: l’ultima volta che eravamo stati assieme era davanti ai graffiti di Bushwick sotto la neve, ora il bianco è solo quello del marmo bianco di Carrara all’orizzonte.IMG_1722 IMG_1728 * Ritornando a casa sono stata inebriata dall’odore del campo di basilico, così Fabrizia e Bartolomeo ci hanno accompagnato nel loro orto a fare scorta di basilico, zucchine, pomodori, rosmarino… direttamente dal produttore al consumatore!IMG_1764 IMG_1892 * Le passeggiate lungo mare al mattino con la mamma, in compagnia anche di un tenerissimo granchietto. IMG_1778 * È venuta a mancare la nonna di Luca e mi sento grata per esser riuscita a dirle ciao e a darle un abbraccio da parte di entrambi qualche giorno prima.

In treno verso il funerale inizio a leggere “Il Budda di Brooklyn“, libro che la mia amica Veronica mi ha prestato al momento del mio inaspettato arrivo. Mi ha piacevolmente accompagnato per il resto della mia vacanza. IMG_1792   * Di ritorno a Marina di Carrara mi sorprende la forza della vita di questo fiore. IMG_1781   * Gli amici vengono a trovarmi per il weekend e subito mi sembra che il tempo non sia mai passato, poi noto la foto sul frigorifero di mio fratello e me da bambini… il tempo in realtà passa!!! IMG_1851 IMG_1839 * Festeggiamo i 92 anni di mio zio Sergio e a fine serata con gli occhi allegri e furbi mi dice: “Non vedo l’ora di farne 93”. Meraviglioso!!! IMG_1866 * Al bagno Luciano ci sono nata e cresciuta. 

Tutto cambia, e l’unica cosa importante è il ricordo che scegliamo di custodire nel cuore.

Guardo l’orizzonte e penso al sorriso compiaciuto della mia nonna Bruna che a fine serata, dopo aver lavorato tutto il giorno, guardava il tramonto e commentava: “Da qui si vede il sole che scompare sul promontorio nel rosso del cielo e del mare, su una distesa infinita di sabbia che arriva fino alle pinete, alle colline verdi e alle montagne bianche di marmo. È il posto più bello del mondo”. IMG_1896   IMG_1919 IMG_1703 * Anche Francesca, amica “newyorkese”, si trova in Italia proprio nello stesso periodo e viene a trovarmi al mare così mio babbo, geologo, ci porta alle Cave di Marmo. IMG_1936 IMG_1941 IMG_1942 Dopo il tour all’interno della montagna saliamo sui monti con le jeep di Marble Tour e da lì la vista lascia tutti senza respiro. Riuscite a vederlo il mare? IMG_1978 IMG_1961 IMG_1962   Prima di tornare a valle è necessario un assaggio del lardo di Colonnata.IMG_1965

Saluto così il #mare, il #marmo, l’#amore di cui mi hanno circondata #famiglia e #amici (@magnanite) durante queste…

Posted by VIVERE New York on Wednesday, July 29, 2015

* Ultimo giorno a Milano prima di partire: visita all’Expo 2015 (merita un post a parte) seguendo i consigli di Valigia a due Piazze.

Abituata alla vita frenetica di NY ero convinta sarei riuscita a vedere molti più padiglioni eppure alle 17 mi sono arresa; fossi rimasta ancora in Italia ci sarei tornata volentieri, consiglio a tutti quelli che ancora non l’hanno visto di andarci!

IMG_2131

* Altro giro altra corsa. Un ultimo viaggio in vespa, con tanto di valigia a seguito, incastrata insieme alla borsa di Adri dopo un aperitivo anche con Veronica e Manuela, che sono venute a verificare che riuscissimo davvero a partire… porto tutti nel cuore. GRAZIE DI TUTTO!!!!!!!

IMG_2155

Articoli Correlati


Ora legale
Ormai con gli smart phone (anche in italia si chiamano telefonini intelligenti!?) non dobbiamo più...

Jazz in pausa pranzo
Eccomi di nuovo in Italia. Quest'anno sono SUPER fortunata, perché sono riuscita a trovare un'offerta...

Italia-NewYork con Davide
Davide sta organizzando il suo secondo viaggio organizzato per New York con partenza dall'Italia e di...