Ieri mattina, uscita di casa alle 8.15 am col freddo tagliente che mi pungeva il viso, mi sono guardata attorno e mi sono ritrovata ad osservare tutte le persone che come me stavano andando di corsa al lavoro, accompagnavano i bimbi a scuola, portavano fuori il cane… Tante vite, tante persone, tanti sogni.

Sulla metro mi sono messa a chiacchierare con una signora di colore sulla cinquantina che, riferendosi all’Inauguration Day del “Nostro Presidente”, mi ha detto di essere orgogliosa di essere nata e cresciuta a New York e che nonostante lo sporco, la frenesia e lo stress che si respira, è innamorata della sua città… mi ha salutato con “everybody loves New York, right?!“, un sorriso ed un “nice talking to you, have a good one” (è stato un piacere chiacchierare con te, buona giornata!).

Un profondo senso di felicità ha riscaldato il mio cuore. In quella brevissima chiacchierata c’era tutto.

L’uso di “Our President” invece che di “President Obama” sottolinea la stima nei confronti dell’uomo scelto dal popolo (“noi”). La chiara consapevolezza dei difetti legati alla propria città di cui però ne prevalgono i pregi….

Io, che di New York “mi nutro” ogni giorno respirandola a pieni polmoni, ho passato il resto del tragitto a pensare a cosa è per me New York e all’uscita nell’Upper West Side ho deciso di fare a voi la stessa domanda; via tweet.

Ecco qui le vostre prime risposte, quelle che mi sono piaciute di più fin’ora.

Commentate pure qui sotto se volete aggiungere e condividere i vostri pensieri oppure scrivetemi su Twitter a @viverenewyork aggiungendo nella risposta #viverenewyork.

Articoli Correlati


…una nuova moda?!
Ieri pomeriggio, attraversando un semaforo, mi sono sorpresa davanti alla vista di un uomo sulla cinquantina...

No pants Day 2012
In questo momento fuori ci sono MENO 3 gradi, è una bellissima giornata nonostante il vento inizi ad...

Il caccia stellare di Star War: modellino LEGO a grandezza naturale
Da ieri a New York è tornato il freddo e, guardando fuori dalla finestra, questa mattina l'unico mio...