La Columbus Parade è un vero e proprio inno (folcloristico) allo spirito di esplorazione e al coraggio che ha spinto Cristoforo Colombo nel 1492 a compiere la spedizione verso il Nuovo Mondo.

Ogni anno, dal 1929 (!!!) , una sempre più larga comunità di italo-americani partecipa calorosamente all’evento: scuole superiori, bande e organizzazioni da tutta America dimostrano il loro amore per la cultura italiana e il loro orgoglio di essere ITALIANI.

Non importa se si è di prima o quinta generazione, il cuore e il sangue sono assolutamente italiani.

In certi casi solo il cognome ha un suono decisamente italiano (anche se spesso è stato loro “storpiato” al momento dello sbarco ad Ellis Island, durante le registrazioni degli immigrati), ma alcune persone hanno un vero moto di entusiasmo nel momento in cui si accorgono che sono italiana. È troppo bello, e mi rende ancor più fiera del vivere qui.

Spesso la dinamica della nostra conversazione è questa: “You have a lovely accent. Where are you from?” (Hai un accento delizioso. Di dove sei?). “I’m Italian”. “Oh, nice! I’m Italian too!!!” (wow, anch’io sono italiano/a).

All’inizio rimanevo perplessa, di fronte a persone secondo me assolutamente americane, ma, forse con troppe aspettative, provavo con un “oh, ma allora possiamo parlare in italiano!”. Il più delle volte la risposta è “oh, no, no. I’m Italian but I can’t speak, I know it’s a shame!” (sono italiano, ma non so parlare italiano, so che è un vero peccato).

I genitori o addirittura i nonni sono italiani, e questo dimostra la loro italianità, di cui vanno assolutamente fieri. Qualcuno in Italia c’è stato anche in vacanza, magari in visita ai parenti che tutt’ora vivono là, ma spesso incontro persone che in Italia non ci sono mai state (sì, le stesse che si dicono italiane!).

Per me è affascinante!!! Questo senso di appartenenza, di radice, di cultura (anche un po’ fuorviata in realtà…), di tradizione, di identificazione. È ammirevole.

Quest’anno si celebrerà il 66esimo anniversario della parata, che sarà ripresa e mandata in onda da NBC e dalla RAI –> se vi capita di vederla in tv, cercate nella folla la colorita presenza di Pinocchio, ci saremo tutti noi!!!

Alle 9.30 del mattino, sarà celebrata la messa presso la cattedrale di St. Patrick (tra 50th street e fifth avenue), poi l’appuntamento è alle 11.30am su Fifth avenue all’altezza della 44th street, da dove si marcerà fino a 79th street (probabilmente finirà tutto verso le 15).

A DOMANI!!! 🙂

Articoli Correlati


Columbus Parade 2013
Tornando a casa stasera ho incrociato Victor, amico americano, che mi ha chiesto se avrei "onorato" il...

Einaudi, Elisa, Negrita… Tutti in concerto a NY!!!
È quasi Columbus Day (quest'anno cadrà l'11 ottobre), patrono degli immigrati italiani in America....

Columbus Parade 2014
La prima Columbus Parade nella storia di NYC fu organizzata da Generoso Pope il 12 ottobre 1929 che...