Qualche settimana fa mio fratello mi aveva telefonato da San Diego (fa lo psicologo, e sta lavorando lì alla sua ricerca :-)), tutto esaltato perché i suoi amici lo avevano portato a vedere i quartieri addobbati di mille lucine per Natale che, a detta sua, sono un vero e proprio spettacolo: divertente anche il contrasto col clima della California…

Senza neve e senza freddo, anche a San Diego sanno come festeggiare il natale ascoltando per strada le classiche canzoncine a tema e addobbando le case con decorazioni luminose.

Di ritorno a casa Luciano (mio fratello) mi aveva telefonato tutto contento, e mi aveva chiesto se sapevo dell’esistenza di quartieri così particolarmente “luminosi” a NYC.

Sono stati i miei cari amici newyorkesi Cara e Joe a spiegarmi dell’esistenza di questo posto magico per le feste natalizie che si trova a Brooklyn, precisamente a Dyker Heights, soprannominato anche Dyker Lights per le sue luci.

La neve poi rende ancora più magici gli addobbi.

Dyker Heights è un quartiere prevalentemente di italo americani che già di partenza vantano case imponenti ed eleganti. Qualcuno in passato ha iniziato ad abbellire gli esterni con milioni di lucine e statuette natalizie così a poco a poco tutti gli abitanti del quartiere hanno iniziato a dare il meglio di sé per decorare le proprie case nel modo più scintillante e spettacolare possibile.

Le case più stravaganti di Dyker Heights si trovano a Brooklyn, tra 11th e 13th Avenue e tra 81st e 84th Street e proprio su 84th Street tra 11th e 12th Avenue potete vedere le mie due case preferite 🙂

dyker heights

Così come per l’albero, anche gli addobbi e le decorazioni delle case iniziano dal giorno dopo della festa del Ringraziamento, ma per vedere questo quartiere al suo massimo splendore, è meglio aspettare metà dicembre e andarci di sera.

Migliaia e migliaia e migliaia e migliaia e migliaia di lucine!!!

Nel 2001 PBS, televisione pubblica americana corrispettiva della nostra RAI, ha dedicato a Dyker Heights un documentario dal titolo “Dyker Lights” sul “dietro le quinte” della preparazione al Natale di questo quartiere.

Questo documentario viene rimandato in onda tutti gli anni per il giorno della Vigilia e quello di Natale.

Da allora non solo ci sono molte più macchine che si aggirano da queste parti durante questo periodo, ma vengono organizzate anche delle vere e proprie gite turistiche in autobus che partono da Union Square a Manhattan e che, prima di riportare i turisti in città, fa sosta alla pasticceria Mona Lisa di Bay Ridge per cappuccino e cannoli!

Ogni anno anche VivereNewYork organizza almeno una gita gratuita a Dyker Heights: è l’occasione per conoscerci e stare tutti insieme nella magia del natale newyorkese 🙂

Invece della pasticceria Mona Lisa, a me piace fare un giro alla pasticceria Abbate Alba , tra 70th Street e 18th Avenue, fare sosta al supermercato La Bella Market Place, tra 79th Street e 13th Avenue, e prendere poi i cannoli da Tasty Pastry Shoppe tra 82nd e 83rd Street su 13th Avenue, la pasticceria preferita dei nostri amici Steve e Kathy.

Anche se mi si congelano le mani, non posso fare a meno di scattare foto… sono PAZZI e tutto questo è MERAVIGLIOSO!

Articoli Correlati


Dyker Heights: lucine di Natale e cannoli
Meno 20 giorni alla vigilia di Natale e per il fatto che ancora non ha nevicato (nonostante Luca, come...

Gita a Dyker Heights, 2011
All'inizio di dicembre vi avevo segnalato, per il terzo anno di fila, la gita a Dyker Heights, quartiere...

Vedere le luci di Dyker Heights con VivereNewYork
Sono anni ormai che per godere al massimo dello spirito natalizio vado a Dyker Heights (cliccate sul...