Agosto città fantasma? Assolutamente NO!!! Anzi, è proprio nei mesi estivi che secondo me NY offre sempre più opportunità ai turisti e ai cittadini di godere della città.

A partire da questo sabato, e per i prossimi due (7, 14 e 21 agosto), Park Avenue e tutte le strade che continuano verso sud (Park Avenue finisce a 14th street) verranno chiuse al traffico da Central Park fino al Brooklyn Bridge per ospitare Summer Street.

Dalle 7 del mattino alle ore 13, sembrerà di essere in un vastissimo parco giochi, con spazio per giocare, camminare, andare in bici, bagnarsi in piscina, fare picnic, imparare l’arte del giardinaggio o i segreti in cucina… in altre parole: VIVERE E DIVERTIRSI ALL’ARIA APERTA.

Fa parte di una iniziativa verde del comune per incoraggiare i cittadini a considerare mezzi di trasporto più sostenibili.

Tra le varie iniziative:

  • Joy Ride
    Chiunque può unirsi al gruppo di ciclisti capitanati da Liz Sherman (artista di teatro) che percorreranno tutte le vie a ritmo di musica. La colonna sonora è stata scritta niente di meno che da Duncan Bridgeman, nominato ai Grammy Awards! Il coinvolgimento emotivo provocato dalla musica e dall’essere parte di questo gruppo, trasformerà il vostro modo di percepire la città –> se vi trovate a NY non perdetevelo!!!!! 🙂
    Al termine della biciclettata (che ha inizio alle ore 11 al Foley Square), ci si ritrova tutti assieme per un picnic a Central Park. Per maggiori informazioni o per iscrivervi, cliccate qui.
  • Dumpster pools
    L’anno scorso la MacroSea aveva pensato bene di utilizzare i cassettoni dell’immondizia per ricavarne delle piscine e ospitare party privati. Quest’anno l’idea è stata sviluppata in collaborazione con la città, e ben tre container nuovi di pacca (non si tratta più di cassettoni usati e ripuliti!!!) sono stati trasformati in piscine e saranno aperti al pubblico nella zona di Grand Central Terminal, tra 40th e 41st street su Park Avenue.
    A disposizione: cabine per cambiarsi, sdraio per prendere il sole e bagnini pronti ad intervenire in caso di bisogno.
    Il tutto sarà gratuito ma sarà necessario iscriversi e si avrà a disposizione solo un tempo limitato (per permettere a tutti di beneficiarne) –> al momento dell’iscrizione, vi verrà consegnato un braccialetto da utilizzare per l’ingresso in una specifica fascia oraria.

  • NY International Fringe Festival
    Le compagnie di 12 show diversi ogni settimana (selezionate tra più di 200, tra americane e internazionali, che calcheranno le scene dei palcoscenici newyorkesi dal 13 al 29 agosto –> e questo vi dà un’idea di quano spazio ci sia per l’arte qui!!!), presenteranno 5 minuti del proprio spettacolo dalle 10 alle 12.30pm tra Spring e Lafayette street.
    Non sorprendetevi quindi se vi troverete al centro di un numero vaudeville o se vi troverete di fronte ad un pupazzo parlante; è stato pensato come una specie di “trailer teatrale”, tipo quelli che si vedono al cinema prima della proiezione del film. Un modo per invogliare ad andare a teatro e vedere in anteprima cosa ci si può aspettare in scena 😛

–> qui trovate le altre attività

Articoli Correlati


Il ritorno di Summer Streets
Primo d'agosto, "back to the city". Dopo uno stupendo e rigenerante weekend di mare e sole agli Hamptons,...

Summer street 2012
Oggi è il 31 luglio (AUGURI a mio fratello per il suo compleanno!!!) e dal prossimo weekend New York...

Estate in città, attività all’aperto
L'altra sera io e Luca parlavamo con Chiara e Tommaso dell'avanzare dell'estate e della conseguente fine...