È stranoto il mio amore per la pizza (in particolare per quella napoletana!), e fin’ora ancora non avevo scritto nulla a proposito della leggendaria pizzeria italo-americana di Brooklyn: Grimaldi’s.

Nel 1941, a soli dieci anni, si dice che Patsy Grimaldi abbia imparato il mestiere dallo zio Patsy Lancieri nell’East Harlem, allora ancora quartiere italiano.
Pronto ad aprire la sua propria pizzeria,”Patsy’s Pizzeria”, decise come location Brooklyn, proprio sotto il ponte, poiché a Manhattan costruire nuovi forni a carbone era illegale.

Nel 1991 la zia, proprietaria della pizzeria nell’East Harlem, insieme alla proprietà vendette anche il nome “Patsy”, che da allora è diventato il marchio della nota catena di pizzerie a Manhattan… dopo essere stato denunciato per uso improprio del nome ed aver perso la causa, nel 1996 la già famosa “Patsy’s Pizzeria” di Brooklyn (in cui erano state celebrità come Frank Sinatra e il sindaco Giuliani), cambia in nome in “Grimaldi’s”.

Due anni dopo, nel 1998, Patsy Grimaldi decide di vendere la pizzeria e il nome a Frank Ciolli, attuale proprietario.

La gente sembra non accorgersi neppure del “passaggio di proprietà” infatti, un po’ perché la pizzeria Grimaldi è segnata su TUTTE le guide di New York come la miglior pizzeria in assoluto, un po’ perché tutti gli autobus turistici fermano proprio davanti alla sua porta, per poter mangiare la pizza è necessario mettersi in fila e aspettare un’oretta circa (almeno)…!!!

Io l’ho mangiata un paio di volte e rimango della mia opinione: preferisco i gran lunga l’origianale pizza napoletana, ma probabilmente nel panorama delle pizze italo-americane è una tra le più buone che si possa assaggiare… qualche americano pensa addirittura che la pizza sia stata inventata a Brooklyn 😎

Non viene venduta a fette e viene invece servita su una grande teglia al centro del tavolo e si può tranquillamente dividere in tre o quattro.

Aggiornamento a febbraio 2012: Eheheheh, la storia continua, “fino all’ultimo colpo di pizza”!!!!!!

Subito dopo aver vendita, Patsy Grimaldi rimpianse di averlo fatto e dopo aver provato in tutti i modi a tornare a fare la pizza nella stessa location, ci è finalmente riuscito!!!

Il proprietario dell’edificio in cui l’attuale “Grimaldi’s Pizzeria” era collocata ha sfrattato Frank Ciolli, che si è ora spostato al numero 1 di Front street (a dieci metri di distanza) e presto Pasty Grimaldi tornerà sulle scene al 19 di Old Fulton stret con la nuova pizzeria chiamata “Juliana’s” in onore della mamma… dove si metterà in fila la gente ora?!?!?

Articoli Correlati


Pizza da Sottocasa? Il dolce ve lo regala VivereNewYork
Dal primissimo giorno della sua apertura, il 20 settembre 2011, la pizzeria "Sottocasa" è diventata...

Anteprima: Shopping da Limelight
Nata come chiesa episcopale nel 1844, all'incrocio tra W20th street and 6th Avenue, la Church of the...

Apre Sottocasa, la “nostra” pizzeria!!!
Domani, martedì 20 settembre, sarà un giorno EPOCALE per la nostra vita americana. Alle 16.30 orario...