Una delle cose che mi piace di più dei newyorkesi è la loro capacità di mettersi davvero in gioco. Ad ogni festa in costume, fanno a gara per essere i migliori curando anche i minimi dettagli.

jazz-age2

Per questo motivo il Jazz Age Lawn Party di Governors Island è assolutamente da non perdere!!!

Tutti sono vestiti in stile anni Venti e appena sbarcati sull’isola (10 minuti a sud dalla punta di Manhattan) sembra di essere stati catapultati nel passato di lustrini, jazz, swing, fumo, gangsters, flappers, piume, perle, risate… ci si sente catapultati completamente nell’era del Proibizionismo.

JazzAge2

Io ci vado ogni anno e già salendo a bordo del traghetto, anch’io sempre col mio vestitino con le frange, inizio a sorridere guardandomi in giro e riconoscendo gli altri “complici” della festa: di solito l’80% dei passeggeri è vestito a tema, mentre i pochi turisti e le famiglie di ebrei ortodossi che amano fare il picnic sull’isola si guardano in giro increduli a tale vista “bizzarra”.

Sabato 13 e domenica 14 giugno, e poi di nuovo sabato 15 e domenica 16 agosto organizzatevi per un picnic nel passato… il viaggio indietro nel tempo inizia già salendo a bordo del traghetto!!!

Vi consiglio di comprare SUBITO anche i vostri biglietti, prima del “tutto esaurito“, li trovate su http://www.jazzagelawnparty.com/tickets.html

JazzAge1

Potete leggere qui tutte le informazioni su come arrivare a Governors Islandhttp://www.vivereny.it/tradizione-cultura/governors-island-nyc

Una volta arrivati sull’isola basta seguire le indicazioni (e le centinaia di persone in costume) per arrivare nell’area delimitata dalle staccionate in cui si terrà la festa.

La giornata sarà accompagnata dalla musica jazz della Dreamland Orchestra di Michael Arenella e oltre alle diverse esibizioni di ballerini professionisti vi sorprenderete di quanta gente sappia ballare lo swing: lanciatevi anche voi sulla pedana, qualcuno con cui ballare si trova sempre, parlo per esperienza 🙂

luca-gov2

Fondamentale: andare ad un evento del genere senza vestirsi a tema è come andare ad una festa in maschera in cui si è gli unici a presentarsi senza.

Con pochissimo potete senz’altro trovare qualcosa da indossare da Buffalo Exchange, io ogni anno con $15/20 trovo qualcosa che faccia al caso mio. Alla festa ci sono anche diverse bancarelle vintage, ovviamente più care. Un paio d’anni fa presa dall’entusiasmo sul posto mi ero comprata un cerchietto con la piuma… spendendo il doppio di quello che avevo “investito” nell’intero outfit.

JazzAge8

Cosa portare con voi: plaid su cui distendersi, occorrente per il picnic e acqua. Ci sono comunque tantissimi venditori di cibo e bevande nel caso in cui preferiate non portare troppo con voi.

Articoli Correlati


Jazz Age: dal 2016 agli anni Venti con un traghetto
Spesso percorrendo le strade di Nyc si ha la sensazione di essere nel bel mezzo di un film... Persino...

Il Jazz Age torna a Governors Island… da non perdere!
Amo Amo Amo questa atmosfera di jazz, danza, lustrini, evasione, party... il fumo del passato che si...

Jazz Age 2012, tuffo nel passato a Governors Island
Non preoccupatevi, sono in vacanza in Italia ma non mi dimentico di voi. Ho così tante cose da dirvi...