Ieri ho fatto una bella passeggiata per “BoCoCa” a Brooklyn con Gianni e suo figlio GianMarco, in vacanza a NY da Roma. Ve la racconto nel dettaglio perché se foste interessati potrebbe essere interessante anche per voi replicarla.

Mi piace camminare e mostrare le piccole “perle” della zona in cui ora viviamo, e devo dire che loro, coi loro sguardi pieni di meraviglia e di gratitudine, mi hanno dato davvero soddisfazione 🙂

Dopo una buona pizza da Sottocasa (per il pieno di carboidrati, eheheh), abbiamo proseguito su Atlantic Avenue fino a Betty (tra Bond e Nevins Street), piccola e rinomata pasticceria della zona, una vera chicca. In vetrinetta c’erano ancora i tacchini di marzapanesuper cute (super teneri)!

Abbiamo poi girato a destra su Nevins e di nuovo a destra su Pacific per ammirare la bellezza delle casette tipiche dai mattoni rossi sovrastate dagli alberi ormai quasi spogli.

All’incrocio con Bond abbiamo dato una sbirciatina a Building on Bond che merita anche solo per il design e abbiamo fatto lo stesso subito dopo, proseguendo a sinistra su Bond fino all’incrocio con Dean Street, entrando da Rucola (il mio ristorante preferito del momento!!!) che è proprio un capolavoro, oltre che offrire dei piatti super prelibati.

Sempre proseguendo su Bond, e girando a destra su Wyckoff Street ci siamo fermati incantati di fronte alla casa di Susan Gardner.

Arrivati su Smith Street, abbiamo girato a sinistra e abbiamo camminato fino ai giardinetti di Carroll Gardens, dove poco tempo fa erano stati avvistati anche Beyonce e Jay Z  (che abitano qui in zona, a Brooklyn Heights) in compagnia di Gwyneth Paltrow.

Poi abbiamo svoltato a destra su President Street fino a Court Street, altra via che mi piace tantissimo; forse perché in ordine ci sono: la pasticceria italiana Monteleone, Chocolate Room, il mio ristorante Thai preferito e il meraviglioso supermercato di Trader Joe’s 🙂

Andando a destra su Court street, abbiamo poi svoltato a sinistra su Union street (appena dopo la pasticceria) perché ci tenevo che Gianni e GianMarco vedessero Love Thy Pet” (164 Union Street) e la loro iniziativa per festeggiare il Natale con Santa Paws. Fortissimo Chris, proprietario insieme a Stefany, che quando gli ho chiesto se sarebbe stato lui a travestirsi da babbo natale per i cani mi ha risposto a bassa voce e con uno sguardo complice dicendo: «Don’t tell the dogs!» (non dirlo ai cani). FANTASTICO!!!

La foto è GRATIS. È un servizio che da anni offrono a chiunque possegga un cane, semplicemente perché Chris si diverte a farlo. La fotografa scatta tutto in digitale e le foto vengono poi spedite via email ai proprietari. Se foste interessati telefonate (+1-718-596-2399) al più presto, non ci sono più molti posti liberi!

Quello che ancora non avevo notato (grazie GianMarco!) era il presepe in vetrina……. sono rimasta senza parole.

Abbiamo proseguito fino al fiume (eviterò di soffermarmi sui miei acquisti da Brooklyn General Store, spettacolare negozio della lana in cui tutto era al 50% e al 20%) e ho scattato questa foto… forse ispirata anche dalla nuova esibizione al MoMa dei murales di Rivera, che piace tanto alla mia mamma 😀

Tenendoci il porto alla nostra sinistra, siamo arrivati di nuovo su Atlantic Avenue che sul mare si affaccia al nuovo progetto del Brooklyn Bridge Park all’altezza del Pier 1. La giornata era stupenda e i ragazzi potevano ancora approfittarne per giocare a beach volley con vista Manhattan.. niente male!

Col calare della sera abbiamo deciso di tornare alla pizzeria (298 Atlantic avenue), punto di partenza in cui questa volta ci saremmo salutati. Ho consigliato loro di fare un giretto da Brooklyn Industries, negozio che amo, proprio all’angolo tra Smith street e Atlantic avenue: dopo 3 minuti sono usciti dal negozio senza acquisti… ah, gli uomini!!! AHAHAHAH!!!

Articoli Correlati


Betty’s Bakery, chicca a Brooklyn
Ve l'avevo già citata suggerendovela come destinazione "dessert" dopo la pizza di Sottocasa nella passeggiata...

I migliori macarons parigini a NY
...migliori in assoluto secondo il New York Times. Non potevamo non provarli 😉 Specialmente se ogni...

Atlantic Antic 2013
Molti dei palazzi che si affacciano su Atlantic Avenue e dintorni, risalgono all'inizio del diciannovesimo...