In America in generale la differenza tra prodotti biologici e non è ENORME.

Appena arrivata qui, 4 anni fa, ho avuto problemi “ormonali” che mi sono scomparsi non appena ho smesso (sotto consiglio del medico) di mangiare uova e pollo non biologici.

Fare la spesa è divertente all’inizio, anche perché le confezioni sono decisamente diverse e più grandi di quelle italiane (dopotutto anche la dimensione del frigo è doppia, eheheh!), ma vi suggerisco di essere coscienti di quel che mangiate, come fanno i newyorkesi doc.

Ottimi sono i vari “green market” –> quello a Union Square è forse il più famoso.

Il mio negozio preferito è Trader Joe’s, ma anche WholeFoods non è da meno.

Se invece siete alla ricerca di prodotti esclusivamente italiani potete provare da Di Palo’s (220 Grand street), Eataly e da Buon Italia del Chelsea Market.
–> oppure, se volete risarmiare un pochino, da Coluccio&Sons (1214 60th Street) a Brooklyn, oppure da Dave&Tony e da Sorriso su 30th avenue ad Astoria 😉