Sono così arrabbiata che non so come scriverò questo post… questa mattina ho ricevuto un’email dalla mia carissima amica Dany, super entusiasta per aver ricevuto notifica di vittoria per la dv-lottery (lotteria per vincere la Green Card) e scettica sul fatto di dover pagare $880 per completare la richiesta: SI TRATTA DI UNA TRUFFA!!!

Partecipare alla lotteria è GRATUITO ed è vero che una volta estratti si dovranno spendere soldi per le varie visite mediche – da fare esclusivamente in ambasciata! – e per altre spese burocratiche: tutti costi che verranno affrontati solo dopo che siate stati giudicati idonei alla Green Card.

Essere estratti è solo la prima parte dell’iter e non costa nulla!!!

Lo stesso sito ufficiale mette in guardia sulla possibilità di frode: se qualcuno vi comunica la vittoria via email, si tratta di una truffa.

Al momento della registrazione alla lotteria, vi viene dato un codice. Per sapere se siete tra i fortunati vincitori dovrete inserire tale codice a maggio, una volta che le estrazioni vengono effettuate. Solo voi potrete verificare se siete stati estratti.

A questo proposito, diffidate anche di tutte le agenzie che vi offrono assistenza nella lotteria!!! Inserire i propri dati per parteciparvi è facile, immediato e soprattutto GRATUITO (!!!): su www.vivereny.it/da-sapere/lotteria-greencard trovate tutte le informazioni su come fare 😉

Ecco l’email ricevuta dalla mia amica Daniela che per fortuna le ha fatto venire il sospetto non fosse legittima.

Mittente: usafis_com@post.com (altri lettori me ne hanno poi segnalate altre con l’intestazione USCIS.COM o simili: anche quelle erano frodi!)

L’oggetto di posta: USAFIS Organization – Diversity Visa (DV) winner

We wish to notify you that you have been selected as one of the Diversity Visa (DV) Program winner for receiving a United  States Permanent Resident Card. It is also known as the Green Card Lottery. The lottery has been administered on an annual basis by the Department of State and conducted under the terms of Section 203(c) of the Immigration and Nationality Act (INA). Section 131 of the Immigration Act of 1990 (Pub. L.101-649) amended INA 203 to provide for a new class of immigrants known as “diversity immigrants” (DV immigrants).

Acceptance Date:     Wednesday 23rd of February 2011 04:22:12 AM
Winner Name:
XXX [qui c’era il nome della mia amica che preferisco oscurare]
Country of Birth:     Italy
Phone Number:
XXX [ovviamente ho nascosto anche questo]

Is the Diversity Visa FREE ?
No. There is a big confusion. Only the participation in the Diversity Visa Lottery was free but the winners must pay the visa processing fees.
The fee is used to process your visa related documents and verify your identity.

Fees: $880

[…] Wait for the U.S Department of State to contact you and give you the information about visa processing and how to proceed further .

Best regards,
Costumer Service Team The USAFIS Organization”

A parte gli errori di grammatica,  è vero che una volta completati tutti i passaggi esistono dei costi per le pratiche ma questo avviene solo dopo tutti i vari accertamenti!!!

Mio marito Luca è tra i fortunati vincitori della Green Card attraverso la lotteria.

Qual è il vero iter dopo aver vinto la Green Card?

A seguito delle estrazioni di maggio, entrando sul sito www.dvlottery.state.gov e inserendo il codice che vi era stato dato al momento dell’iscrizione potrete subito verificare vostro status.

Essere stati sorteggiati vuol dire essere stati selezionati come POSSIBILI vincitori della Green Card.

A quel punto si devono seguire le istruzioni del Governo Americano e compilare una serie di documenti (di nascita, studi completati, casellario giudiziale etc…). Approvato questo primo screening – GRATUITO – Luca aveva ricevuto un appuntamento al consolato americano a Napoli.

Al consolato era stato sottoposto ad una visita medica ufficiale e solo a quel punto aveva presentato la ricevuta di un versamento fatto in banca a nome dellUSCIS, US Citizenship and Immigration Service con l’ammontare della cifra esatta di tutti i costi burocratici e medici.

–> piccola nota: Luca si era fatto fare l’esame del sangue in ospedale prima di partire per Napoli e aveva portato con sé i risultati perché pensava che in quel modo avrebbe accelerato i tempi di attesa, invece per legge non accettano altro esame medico se non quello fatto all’interno del consolato. Nessuna eccezione… gli era toccato fare le analisi due volte 😉

Lo scorso luglio, Luca è diventato cittadino, a seguito della sua domanda fatta dopo 5 anni di Green Card in cui ha dimostrato di aver vissuto e lavorato a NY.

È sempre triste vedere come ci siano persone pronte ad approfittarsi di chi vorrebbe solo inseguire i propri sogni.

Comunque, per concludere bene: siamo noi gli artefici dei nostri sogni!!!

Io volevo con tutta me stessa trovare un modo per rimanere qui e ce l’ho fatta. Prima ho fatto avanti e indietro qualche volta (che vi sconsiglio assolutamente!), poi ho chiesto un visto B1/B2 come turista valido per 6 mesi e da NYC sono riuscita a farmi sponsorizzare un O1 da un produttore teatrale e no, non avevo alcuna raccomandazione. Insomma: volere è potere! 

IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!!!!!

Articoli Correlati


Lotteria per la Green Card, aperte ora le iscrizioni
Da mezzogiorno di oggi saranno aperte le iscrizioni online per la Diversity Visa (DV) per il 2015. Fino...

Lotteria per la Green Card e TRUFFE
Di tanto in tanto mi stringe lo stomaco nel leggere le email di lettori che purtroppo sono caduti nella...

Green Card 2013: iscrizioni alla lotteria
Non lasciatevi confondere da quel 2013... Le estrazioni della lotteria avverranno a maggio del 2012 e...